Autore: Liliana Terlizzi

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte tornerà ad insegnare dall’1 marzo: l’annuncio del rettore dell’Università di Firenze

“Conte tornerà a insegnare da noi il 1 marzo”: l’annuncio poco fa

Il rettore dell’Università di Firenze, Luigi Dei, ad Un Giorno da Pecora su Rai Radio1 ha anticipato il ritorno di Giuseppe Conte come insegnante. «Ho sentito Giuseppe Conte, lo vedrò la prossima settimana e il primo marzo tornerà ad insegnare da noi, Diritto privato oppure Civile».

Giuseppe Conte torna prof universitario? A breve l’incontro con il rettore di Firenze

Luigi Dei alla trasmissione su Rai Radio1, ha spiegato che l’ex premier Conte gli ha riferito che ha molta nostalgia degli studenti e non vede l’ora di ricominciare ad insegnare: «Mi è parso avesse voglia di tornare all’Università, ama molto la parte didattica del nostro lavoro.»

In una nota, lo stesso ateneo ha informato che la prossima settimana l’ex Presidente del Consiglio avrà un incontro con il rettore per definire il suo incarico dopo il termine dell’aspettativa una volta terminati i suoi compiti da premier.

Nel comunicato si legge che il rettore ha ricevuto nel primo pomeriggio di oggi, una telefonata di Giuseppe Conte. L’ex premier si è congratulato per l’inaugurazione dell’anno accademico. Conte ha confermato che entro la prossima settimana incontrera’ di persona il rettore.

Luigi Dei ha spiegato che Giuseppe Conte rientrerà a breve in università per un incontro di cordiale saluto e nei giorni immediatamente successivi, incontrerà il direttore del dipartimento di scienze giuridiche «a cui afferisce e con la presidenza della scuola di giurisprudenza presso la quale lui tiene il suo corso e stabiliranno quali impegni didattici assegnare al professor Conte per il secondo semestre».

Per il momento il professor Conte non dovrà programmare l’attività didattica perché la programmazione dei corsi si fa circa un anno prima.

Il post da record di Giuseppe Conte: boom di like e commenti

L’ultimo post Facebook di Giuseppe Conte ha raggiunto quasi 11 milioni di persone e delle interazioni fuori dagli standard italiani. Sono oltre 5 milioni e 2 milioni di reazioni e commenti. I numeri continuano a salire col passare dei giorni. Il suo post ha raccolto maggior engagement in Italia.

Con le sue parole ha detto addio a Palazzo Chigi ed in meno di 24 ore, ha raggiunti 2 milioni di commenti e reazioni. L’ex premier ha salutato tutti ed ha descritto il suo lavoro in un periodo davvero difficile per l’Italia a causa della pandemia da Covid-19. Poi ha spiegato il suo ritorno al ruolo di normale cittadino italiano ringraziando per l’opportunità avuta per servire il Paese.

Insomma, è arrivata l’ufficialità attesa da giorni. L’ex premier Giuseppe Conte ha ceduto il posto a Mario Draghi ed ora rientrerà in facoltà, a Firenze, dal prossimo marzo.