Gigi D’Alessio e Lda protagonisti di uno show: dove e quando

Gigi D'Alessio e Lda protagonisti di uno show: dove e quando

Il celebre artista napoletano ed il figlio insieme in un nuovo programma televisivo: ecco tutti i dettagli

Gigi D’Alessio torna ad essere protagonista della scena televisiva. Per festeggiare i suoi 30 anni di carriera, è stato omaggiato con uno show tutto suo, che sarà trasmesso in tv nei prossimi giorni.

Lo show di Gigi D’Alessio: dove e quando vederlo

Si intitola Gigi - Uno come te, 30 anni insieme il nuovo show del popolare cantante, che sul palco accoglierà tante persone che ha incrociato nella sua vita musicale. Ci saranno anche Amadeus (prossimo conduttore del Festival di Sanremo), Fiorello, ed ancora Clementino e Vanessa Incontrada. L’appuntamento con lo show dedicato all’ex compagno di Anna Tatangelo è quindi il 17 giugno in prima serata su Rai 1.

Lda canta insieme al padre Gigi D’Alessio

Ma non è tutto, poiché a calcare la scena ci sarà anche il figlio di D’Alessio, Lda (nome d’arte di Luca D’Alessio), che si è fatto molto apprezzare nei mesi scorsi nel talent musicale di Canale 5 ’Amici di Maria De Filippi’. Come raccontato in una recente intervista a TvMia, l’artista ha affermato di essere molto contento di poter realizzare un evento del genere.

«Sono emozionato, voglio realizzare qualcosa di immenso ed unico e spero verrà ricordato», ha riferito l’artista. Quindi ha confermato la presenza del figlio dicendo: «Sul palco con me ci sarà un cantante speciale, LDA». Poi ironizzando ha aggiunto: «Chissà, magari mi metterò a rappare con lui».

Il rapporto speciale tra Gigi e LDA

Padre e figlio sono uniti da un rapporto speciale. In un video, apparso recentemente sui social, il cantante parla del figlio dicendo: «Tu pensa che Luca adesso ha due anni e mezzo. Ed è nato veramente tra un concerto e l’altro, eh. Io tornavo dall’Australia e ho avuto la fortuna di vederlo nascere».

Quindi ha aggiunto: «Il giorno dopo sono ripartito per gli Stati Uniti. Altrimenti nemmeno avrei assistito al parto, alla nascita di Luca. La cosa più bella è che quel bambino lì, vedi? Te lo dico a distanza di una quindicina d’anni, diventerà uno dei più grossi musicisti. Perché è un qualcosa di eccezionale. Guarda, mi imbarazza la sua musicalità».