Funerale del principe Filippo, Harry ci sarà, Meghan no: ecco perché

Funerale del principe Filippo, Harry ci sarà, Meghan no: ecco perché

Al funerale del compianto Principe Filippo, in programma sabato 17 aprile, ci sarà il nipote Harry ma non la partner di quest’ultimo, Meghan Markle.

La notizia della settimana è senza dubbio la scomparsa, a 99 anni di età, del Principe Filippo, marito della Regina Elisabetta.

Addio al principe Filippo

Metà greco e metà danese, da giovane si innamorò dell’erede al trono Elisabetta e scoprì che il sentimento era reciproco. I due si sposarono nel 1947 e il loro matrimonio è durato letteralmente «finché morte li ha separati.»

Il 10 giugno di quest’anno il duca di Edinburgo avrebbe compiuto 100 anni ma il destino ha voluto che ci lasciasse a circa due mesi dal traguardo. Milioni di persone, non solo nel Regno Unito, stanno piangendo la scomparsa di una figura a suo modo carismatica.

Tra le persone più sinceramente dispiaciute non può non esserci Harry Windsor, suo nipote di sangue. Come sa bene chi segue le vicende della Royal Family, il figlio più giovane di Carlo non vive più nella natìa Inghilterra ma si è trasferito negli USA con sua moglie Meghan Markle.

Nonostante il deterioramento dei rapporti con il resto della Famiglia Reale, Harry ha immediatamente deciso di partire alla volta di Londra per essere presente all’ultimo saluto a nonno Filippo.

Meghan Markle non ci sarà

Insieme a lui, a bordo dell’aereo che dalla California lo porterà in Inghilterra, non ci sarà però Meghan Markle. A seguito della recente intervista ad Oprah, è apparso chiaro che l’attrice non sia piaciuta poi così tanto ad alcuni membri della Royal Family, motivo per il quale insieme al marito ha deciso di tornare negli States.

Ma l’assenza della Markle al funerale di Filippo non ha nulla a che fare con i cattivi rapporti con alcuni membri della famiglia: Meghan è incinta di diversi mesi e a breve darà al mondo il secondogenito. Prendere un aereo in gravidanza, come noto, è sconsigliato dai medici.

Suo marito, stando a quanto si apprende online, partirà nella giornata odierna da Los Angeles in modo da poter rispettare i 5 giorni di quarantena successivi all’arrivo e dunque essere in grado di presenziare ai funerali che si celebreranno (in forma privata) sabato 17 aprile al Castello di Windsor.