Ferrara, tragico schianto: si è spento per sempre il sorriso di Paola e Marialuisa, 21 e 20 anni

Ferrara, tragico schianto: si è spento per sempre il sorriso di Paola e Marialuisa, 21 e 20 anni

L’auto sbanda e finisce su un albero, morte due giovani ragazze

Drammatico incidente stradale nella zona del ferrarese, hanno perso la vita due giovani ragazze. Si chiamavano Paola Carrozza di 21 anni e Marialuisa Sibilio di 20 anni. Entrambe vivevano ad Argenta in provincia di Ferrara. Sono morte in seguito allo schianto avvenuto ieri sera in via Matteotti intorno alle 20.

Incidente a Ferrara: due ragazze morte nello schianto

Nell’incidente è rimasta ferita anche una terza ragazza che si trovava con le due vittime in auto, ferito in modo non grave l’uomo che viaggiava sull’altra vettura. Ha dichiarato: «Hanno invaso la mia corsia, poi l’auto è finita contro un platano. E’ stato terribile».

Paola e Marialuisa viaggiavano a bordo di una Mitsubishi Colt guidata dalla terza ragazza che ora si trova ricoverata presso l’ospedale Sant’Anna di Cona. Le sue condizioni sono gravi. Una delle due vittime si trovava seduta sul sedile del passeggero ed è morta sul colpo.

L’altra è stata sbalzata fuori dall’abitacolo e il suo corpo ha cessato di battere poco dopo lo schianto. L’altra vettura coinvolta è una Hyundai Kona. Immediatamente sul posto sono intervenute tre pattuglie dei carabinieri, i mezzi dei vigili del fuoco e i soccorritori del 118. Gli agenti ora stanno indagando per ricostruire l’esatta dinamica di quanto è avvenuto.

L’uomo che si trovava alla guida della Hyundai Kona si chiama Michele Villani, lavora come meccanico ed è residente nel ravennate. Al quotidiano Il Resto del Carlino ha raccontato cosa è successo: «Ho visto l’auto che sbandava all’altezza della curva, poi ha invaso la mia corsia. Ho fatto il possibile per evitarla ma alla fine ci siamo urtati, poi la loro auto si è girata ed è andata a finire contro il platano. E’ stato terribile». Per fortuna l’uomo ne è uscito illeso.

La dinamica dell’incidente

L’incidente è avvenuto intorno alle 20 in via Matteotti, nella periferia di Argenta. Questa non è la prima volta che avvengono tragedie in questo tratto di strada. Secondo una prima ricostruzione effettuata dagli agenti, le ragazze stavano procedendo in direzione del Santuario della Celletta, su una Mitsubishi Colt bianca condotta da un’amica, E.D.V di 20 anni, l’unica sopravvissuta, quando in uscita da una curva l’auto improvvisamente è schiantata contro la Hyundai Kona guidata dal ragazzo.

Forse a causa dell’asfalto bagnato e dopo aver urtato contro l’auto che procedeva nell’altro senso, la macchina dove viaggiavano le giovani ragazze avrebbe perso il controllo e avrebbe iniziato a carambolare prima di finire contro un platano.

Una tragedia che ha sconvolto l’intera comunità di Argenta, in tanti segnalano la pericolosità di quel tratto di strada dove già in passato sono avvenuti incidenti mortali. I corpi delle due ragazze ora si trovano alla medicina legale di Ferrara e sono a disposizione dell’autorità giudiziaria. Si dovrà decidere se effettuare o meno l’autopsia per stabilire le cause del decesso.