Estate finita, ma le previsioni meteo anticipano nuovo aumento temperature

Estate finita, ma le previsioni meteo anticipano nuovo aumento temperature

Tornano ad alzarsi i livelli di temperatura della colonnina di mercurio

Mercoledì, 22 settembre. L’estate è ormai alle spalle e ci si è tuffati in autunno. Il cambio di stagione non è, al momento, destinato a segnare una robusta inversione di tendenza sul piano delle temperature, anche perché le previsioni meteo anticipano che nei prossimi giorni la colonnina di mercurio parrebbe essere destinata ad un innalzamento.

Previsioni meteo: cosa attendersi nei prossimi giorni

Per determinare quelli che saranno gli scenari ci si può affidare a quelle che sono le previsioni meteo di fonti specializzate ed affidabili. Tra queste c’è IlMeteo.it che segnala la possibilità che di temperature «pronte a schizzare oltre i 35°C» in alcune aree del territorio.

Uno scenario che, tra l’altro, viene specificato non essere atipico per effetto del fatto che, negli ultimi anni, spesso il mese di settembre ha regalato una sorta di appendice della stagione estiva.

Quali temperature attendersi secondo le previsioni meteo

L’esordio dell’innalzamento delle temperature, dopo aver interessato il territorio sardo viene prefigurato anche per altre aree del Paese. Si parte da mercoledì 22 e si arriva a venerdì 24 quando, come segnala IlMeteo.it, i livelli della colonnina di mercurio sono candidati ad una salita in maniera abbastanza omogenea.

In particolare si segnala la possibilità che si attendano 26-27 gadi in Val Padana, 29-29 gradi nelle valli alpine e in Alto Adige. Su Toscana e Lazio si attendono temperature tra i 30 e i 31 gradi, con punte di 32-33 su alcuni lembi del Meridione. Il caldo settembrino parrebbe destinato a proseguire fino alla fine della settimana.

Tuttavia, la prima regione ad essere interessata dall’innalzamento delle temperature dovrebbe essere la Sardegna, dove viene segnalata la possibilità di toccare anche i 35 o 36 gradi in alcune zone.

Equinozio d’autunno segna il passaggio tra estate ed autunno

Circostanze quelle anticipate dalle previsioni meteo che lasciano intendere come alle porte ci sia ancora una coda estiva. Per molti, però, il tempo delle ferie estive e il 22 settembre rappresenta il giorno in cui si concretizza la fine astronomica dell’estate. Con quello che, convenzionalmente, viene definito equinozio d’autunno si passa dall’estate all’autunno nell’emisfero boreale, mentre nell’emisfero australe si ha un passaggio tra l’inverno e la primavera.

Tant’è che si parla di inizio dell’autunno meteorologico a partire dall’1 settembre, con una cadenza similare per l’inizio delle altre stagioni (ad esempio l’inverno 1 dicembre, la primavera l’1 marzo e l’estate l’1 giugno).

Estate alle spalle, nonostante la coda

Risulta abbastanza chiaro come, nonostante il nuovo e probabilmente passeggero aumento delle temperature, la stagione estiva sia ormai alle spalle anche dal punto di vista meteo.Un’estate quella trascorsa che non ha mancato di riservare picchi di caldo record, sebbene non fosse stata annunciata come tra le più calde in assoluto degli ultimi anni. Adesso l’attualità si chiama autunno.