Emergenza Covid, Galli: «Dati molto preoccupanti, casi di nuovo in crescita»

Emergenza Covid, Galli: «Dati molto preoccupanti, casi di nuovo in crescita»

Coronavirus, le notizie di oggi sul Covid. Galli: “Dati molto preoccupanti”

Il professor Massimo Galli lancia l’allarme sulla situazione Covid nel nostro Paese: "I numeri dicono che aumenteranno di nuovo i casi covid e questo è maledettamente preoccupante e chi ha responsabilità politiche nel nostro paese ci gioca sopra come non fosse una cosa importante", ha spiegato l’esperto durante la trasmissione televisiva Cartabianca riferendosi a quanto sta accadendo nel governo con la crisi in atto nella maggioranza.

Galli: “Dati covid molto preoccupanti, casi di nuovo in crescita”

Il professore ha spiegato che il numero dei ricoveri attuali è simile a quello di marzo, anche se nella seconda ondata siamo organizzati, ci sono stati 43mila morti. Ma non è ancora finita, spiega, perché nei prossimi dieci giorni «capiremo quanto pagheremo le festività e poi speriamo non arrivi anche una terza ondata».

Per Galli non è ancora il momento di riaprire le scuole perché il virus viaggia ancora e approfitta dei momenti di aggregazione: «Ora con i malati covid di nuovo in pronto soccorso non siamo in grado di fare questa discussione».

Emergenza Covid in Italia e nel mondo

Il Covid continua a circolare in tutto il mondo. Secondo l’ultimo bollettino del Ministero della Salute, nel nostro Paese sono stati registrati 14.242 nuovi casi Covid per un totale di 2.303.263 dall’inizio pandemia. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 616 decessi, il bilancio dei morti è salito per un totale di 1.653.404. I casi positivi attuali sono 570.040 (-5.939 rispetto al giorno precedente), i ricoverati in ospedale sono 23.712 ed i pazienti in terapia intensiva sono 2.636. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 141.641. In Veneto si registrano più casi in tutta Italia.

La campagna vaccinale covid continua nel mondo e in Italia, fino ad oggi sono state vaccinate più di 719 mila persone. I vaccinati totali, secondo l’ultimo aggiornamento del ministero della salute, sono 791.734. «Arriveremo a 500mila al giorno ma oggi mancano le dosi», ha affermato il sottosegretario Zampa. Leggi anche: Coronavirus: il Cts chiede proroga dello stato d’emergenza fino al 31 luglio