È morta Anne Rice, autrice di «Intervista col vampiro»

Addio alla scrittrice statunitense Anne Rice. La donna si è spenta all’età di 80 anni dopo in ictus.

Anne Rice è morta. La brutta notizia del 12 dicembre è arrivata direttamente attraverso l’annuncio sui social network da parte del figlio. Si è spenta nella sua abitazione a 80 anni, per quelle che sono state le complicazioni arrivate in seguito ad un ictus.

Morte Anne Rice, il post del figlio

La scrittrice statunitense, autrice del ciclo «Cronaca dei Vampiri» è morta nella giornata di sabato. La comunicazione è arrivata direttamente dalla pagina Facebook della scrittrice. Il figlio ha voluto ricordarla per il sostegno incondizionato ricevuto alla madre, sottolineando di aver ricevuto l’insegnamento ad «abbracciare» i sogni, «rifiutare il conformismo» e «sfidare le voci oscure della paura e dell’insicurezza».

Anne sarà sepolta nel cappella di famiglia al Metairie Cemetery di New Orleans con una cerimonia privata. Per il 2022 è stata già prevista una cerimonia in ricordo della sua vita. Questo evento, come annunciato dal figlio di Anne Rice, sarà aperto al pubblico e potrà avere la partecipazione dei suoi amici, lettori e fan che - si legge nel post - «le hanno portato tanta gioia e ispirazione per tutta la vita».

Anne Rice era nata a New Orleans

Anne Rice era nata a New Orleans nel 1941. Il suo nome all’anagrafe era Howard Allen Frances O’Brien. La sua famiglia era di tradizione cattolica e origini irlandesi. Già a 15 anni perse la madre e venne affidata ad un collegio dal padre. Maggiorenne si trasferì in Texas e California per proseguire gli studi. Ed è proprio in territorio californiano che ha passato buona parte della sua vita.

Prima del successo come scrittrice anche un lavoro in campo assicurativo. Ha dovuto affrontare il dolore della perdita di una figlia, morta a cinque anni per leucemia, avuta dal marito Stan Rice. Nel corso della sua carriera di scrittrice ha venduto oltre 100 milioni di copie, consacrandosi come una delle maggiori autrici horror di maggior successo della storia.

"Intervista con il vampiro", il più grande successo tra le opere di Anne Rice

Deve la sua notorietà a quello che è stato il suo primo romanzo "Intervista con il Vampiro". La pubblicazione risale al 1976 e rappresentò la prima «uscita» del vampiro Lestat, che nel tempo sarebbe diventato il protagonista dei 13 libri della saga. L’ultimo è uscito nel 2018. La Cnn nel pezzo che ricorda la celebre scrittrice cita una sua vecchia citazione.

«Ho avuto un’idea di Lestat come l’uomo d’azione, l’uomo che poteva fare cose che io non potevo fare» disse Anne Rice in un discorso alla Southern Illinois University nel 2010. Nel 1994 la più celebre opera di Anne Rice è diventato un film di successo. E, anche dopo la morte di Anne Rice, le sue opere continueranno ad essere un patrimonio per l’umanità.