Covid Puglia, 12 marzo: ecco il bollettino della regione

Covid Puglia, 12 marzo: ecco il bollettino della regione

Numeri record in Puglia

Il Covid avanza, proprio mentre la vaccinazione procede a vele spiegate. Sembra una contraddizione, ma la realtà è proprio questa: tantissimi casi in Puglia negli ultimi giorni e una percentuale molto alta di tamponi positivi ( in pochi giorni si è passati da una media del 10% a quella odierna del 15,3%). A questo si aggiunga la preoccupazione per l’Rt salito a 1,16, in repentino aumento rispetto alla scorsa settimana.

Puglia in zona rossa. Qui l’aggiornamento

Ieri, il Sindaco di Gallipoli, preoccupato per la situazione, ha scritto al Ministro Speranza. «Ieri ho scritto al ministro della Salute, Roberto Speranza, riferendo quanto sta accadendo e chiedendo una maggiore considerazione per la nostra città e per il nostro territorio», ha scritto su Facebook il sindaco di Gallipoli, Stefano Minerva, allarmato dopo l’aumento esponenziale dei contagi registrato in pochi giorni nel comune jonico dove si è passati dai 35 casi del 4 marzo ai 103 di oggi. La diffusione dei contagi, secondo il dipartimento di Prevenzione dell’Asl Lecce, sarebbe riconducibile a una festa privata organizzata lo scorso weekend. Alcuni pub della cittadina hanno deciso autonomamente di chiudere per qualche giorno.

Dati Puglia: il bollettino Covid

I casi in tutto oggi sono 1.774 (nuovo record), circa 150 in più rispetto ai 1.634 del giorno precedente. I Tamponi sono stati 11.604 e la percentuale di positivi è stata di 15,3% . Gli ospedalizzati: sono 12 in più mentre si contano purtroppo altri 32 decessi. Questi i casi, provincia per provincia.

  • +714 Bari
  • +352 Taranto
  • +281 Foggia
  • +220 Lecce
  • +119 Barletta-Andria-Trani
  • +75 Brindisi
  • +10 provincia non nota
  • +3 fuori regione