Covid-19 USA: autorizzato il vaccino Johnson & Johnson

Covid-19 USA: autorizzato il vaccino Johnson & Johnson

Negli Stati Uniti è stato autorizzato il vaccino monodose Johnson & Johnson. Si tratta del terzo siero approvato dalla FDA dopo Pfizer-BioNTech e Moderna.

In USA è stato approvato il vaccino Johnson & Johnson: si tratta del terzo siero ad aver ottenuto il via libera alla somministrazione dopo quello Pfizer-BioNTech e Moderna. Si tratta di un vaccino monodose che garantisce un livello di protezione dell’85% nei confronti delle forme più gravi del Coronavirus.

Usa: approvato vaccino anti-Covid Johnson & Johnson

La lotta al Coronavirus in USA sta procedendo a ritmi molto rapidi. Il numero di vaccinati sta crescendo rapidamente e ha già superato quota 50 milioni. La Food and Drug Administration statunitense ha autorizzato l’uso in emergenza del vaccino realizzato da Johnson & Johnson. Questo siero è il terzo ad essere approvato dall’FDA, infatti fino ad oggi nella campagna vaccinale venivano utilizzati esclusivamente i vaccini Pfizer-BioNTech e Moderna.

Il vaccino Johnson & Johnson è il primo siero monodose ad essere stato autorizzato fino ad oggi. Questo siero infatti prevede una sola dose di iniezioni a contrario di quelli utilizzati fino a questo momento che prevedono due iniezioni. Anche la consevazione di questo vaccino risulta essere particolarmente semplice, infatti si conserva a temperature da frigorifero tra i 2°C e gli 8°C.

Grazie a questa approvazione, gli Stati Uniti avranno a disposizione un numero estremamente più alto di vaccini rispetto a quanto era fino a questo momento. Johnson & Johnson ha garantito la produzione di 100 milioni di dosi che verranno fornite agli USA entro giugno. Di questi, 20 milioni verranno però forniti entro la fine del mese di marzo. Si tratta di un numero molto elevato di vaccini e questo consentirà agli Stati Uniti di continuare senza problemi la campagna di vaccinazione contro il Covid.

Il vaccino Johnson & Johnson ha chiesto l’approvazione anche all’EMA il 16 febbraio. Per l’impiego di questo siero all’interno dell’Unione Europea si attende quindi il via libera dall’Agenzia europea per i medicinali.

Biden sull’approvazione del vaccino Johnson & Johnson

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha accolto con grande entusiasmo l’approvazione del vaccino Johnson & Johnson. «Questa e’ una fantastica notizia per tutti gli americani, nonche’ uno sviluppo incoraggiante nei nostri sforzi per porre fine alla crisi», ha riferito il presidente in una nota. Biden però ha avvertito però tutti gli americani dicendo che «non possiamo abbassare la guardia ora o dare per scontato che la vittoria sia inevitabile».

La notizia è stata accolta molto positivamente anche dal dottor Collins, direttore dell’Istituto nazionale della Salute. «Siamo passati da due a tre vaccini. E il terzo, quello della Johnson & Johnson, prevede una sola dose, il che rende tutto più facile da organizzare. Ma credo che debba passare questo messaggio: qualsiasi vaccino vi offrano, prendetelo. Sono tutti ottimi. La cosa più importante che possiamo fare ora è vaccinare quante più persone possibili», ha fatto spiegato il dottor Collins.