Autore: Antonio 2

Coronavirus

Coronavirus 4 settembre, in Puglia torna la paura: boom di casi

Boom di casi di Coronavirus in Puglia.

Continuano a salire in modo chiaro e, purtroppo, repentino, i numeri di contagiati di Coronavirus in Puglia. Negli ultimi giorni, il numero dei casi è stato in salita netta:

  • 38 casi il 31 agosto;
  • 41 casi il 1° settembre;
  • 67 casi il 2 settembre;
  • 80 casi il 3 settembre;
  • 117 casi il 4 settembre.

Questo aumento fa tornare la paura e la speranza è che possa bloccarsi al più presto. Aver sfondato oggi quota 100 casi di contagio di Coronavirus ha portato tutti i Direttori Generali delle Asl a rilasciare delle dichiarazioni. Le riportiamo di seguito.

Dichiarazione DG Asl Bari, Antonio Sanguedolce: “Nella giornata odierna il nostro Dipartimento di Prevenzione ha registrato 70 casi di positività al virus. Gran parte di questi, 45, sono stati individuati durante l’attività di tracciamento di contatti stretti collegati a casi già noti, mentre i restanti sono emersi in fase di triage in strutture sanitarie”.

Dichiarazione del Dg della Asl Bt Alessandro Delle Donne: “Sono 2 i casi registrati oggi nella Bat. Per entrambi sono in corso le indagini epidemiologiche del dipartimento di prevenzione”.

Dichiarazione del Dg Asl Brindisi, Giuseppe Pasqualone: «Dei due casi registrati in provincia di Brindisi il primo è un cittadino straniero residente nel nostro territorio: ha effettuato volontariamente un esame sierologico che ha rilevato la presenza di anticorpi e subito dopo è stato sottoposto a tampone. Il secondo, invece, è un contatto stretto di un caso già accertato».

Dichiarazione del Dg della Asl Dg, Vito Piazzolla: “Sono 7 le nuove positività al COVID 19 registrate nelle ultime 24 ore in provincia di Foggia. Si tratta di: 3 persone sintomatiche; 3 contatti di casi già noti; 1 persona individuata durante le attività di screening di pre-ricovero. Il Servizio di Igiene aziendale sta prontamente ricostruendo le catene di contagio e disponendo la sorveglianza sanitaria attiva volontaria".

Dichiarazione del Dg Asl Lecce, Rodolfo Rollo: “Degli 8 casi registrati oggi dal Dipartimento di prevenzione, 6 si riferiscono a persone entrate in stretto contatto con un caso già noto, 2 a cittadini temporaneamente presenti nella nostra provincia, uno dei quali già in isolamento”.

Dichiarazione del Dg Asl Taranto, Stefano RossI: “I 23 casi Covid di Taranto sono: 12 legati al focolaio della RSA di Ginosa, a completamento dei tamponi a personale e ospiti; 3 a seguito di triage sindromico effettuati dai medici di medicina di base; 8 da attribuire a cluster di persone le quali avevano parenti positivi. Il dipartimento di prevenzione attraverso i tecnici e medici segue costantemente e responsabilmente il territorio al fine di evitare l’ulteriore diffusione del virus”.

117 casi di Coronavirus in Puglia

Il presidente della Regione Puglia, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi venerdì 4 settembre 2020 in Puglia, sono stati registrati 3.319 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 117 casi positivi: 70 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi; 2 nella provincia BAT, 7 in provincia di Foggia, 8 in provincia di Lecce, 23 in provincia di Taranto, 5 fuori regione. Non sono stati registrati decessi.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 320.159 test.4.095 sono i pazienti guariti. 1.086 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 5.741.