Autore: Antonio 2

Scuola - Insegnanti - Concorsi pubblici - Precariato

25
Mag 2020

Concorso scuola, accordo raggiunto: cambia il bando

Accordo sul concorso dei precari della scuola.

In serata si è tenuto un importante incontro del Governo sulla questione concorso della scuola. Secondo quanto riporta adnkronos, sarebbe stata trovata l’intesa nella maggioranza sul dl scuola. Il nodo sui concorsi dei docenti si sarebbe risolto con una mediazione che prevede a «settembre assunzioni a tempo determinato da graduatorie provinciali, contestualmente concorso con prova scritta selettiva e non più crocette». Dunque, si immagina che l’aggiornamento tanto richiesto della terza fascia ci sarà (per creare le graduatorie provinciali, non ancora in vigore, è necessario proprio questo aggiornamento).

«La mediazione appare buona. Da parte del Pd trapela una moderata soddisfazione per la proposta fatta dal presidente Giuseppe Conte», si spiega da fonti parlamentari dem in merito all’accordo nella maggioranza sul dl Scuola e in particolare il nodo concorsi. «Si tiene conto delle osservazioni emerse in queste settimane. Sarà modificato il bando e saltano le crocette, che verranno sostituite da una prova scritta comunque da tenersi in tempi ragionevoli», si spiega.

Concorso scuola: lunga giornata e alla fine l’accordo

Durante la giornata lo scontro politico era andato avanti in una lunga fase di stallo soprattutto a causa delle posizioni diverse di Pd e LeU rispetto al Movimento 5 stelle. I primi chiedevano un’assunzione per titoli, il Movimento invece spingeva per la prova.