Autore: L.M.

Oroscopo

16
Mar

Come calcolare l’ascendente? Ecco una breve guida

Ecco una guida su come calcolare il proprio ascendente

L’ascendente rappresenta in Astrologia il segno zodiacale che sorge ad est all’orizzonte al momento della nascita di una persona. Esso riveste molta importanza soprattutto perché è lo specchio di come le persone ci percepiscono quando ci incontrano per la prima volta, ma non solo, dal momento che conoscere con precisione il proprio ascendente fornisce indicazioni importanti sul carattere, le inclinazioni e il temperamento di ognuno di noi. Stabilire con certezza il proprio ascendente è un’operazione possibile che può essere svolta con l’ausilio di determinate tabelle e alcuni dati indispensabili, vediamo quali.

LEGGI ANCHE: Chi sono i segni zodiacali che hanno più cose da nascondere?

Ascendente, ecco tutti le informazioni necessarie per calcolarlo

Il calcolo dell’ascendente necessita, quindi, di informazioni dettagliate senza le quali non è possibile impostare l’operazione. Nel dettaglio, serve procurarsi questi dati specifici: l’ora esatta della propria nascita; accertarsi se al momento della nostra nascita ci fosse o meno l’ora legale; latitudine e longitudine del luogo di nascita; il Time Zone del luogo di nascita rispetto a Greenwich e, infine, le tavole che indicano la posizione delle costellazioni. Per l’orario di nascita la prima indicazione è quella di chiedere ai propri genitori, ma qualora non dovessero ricordarlo basta consultare il proprio estratto di nascita.

La latitudine e la longitudine del luogo di nascita può essere oggi facilmente reperita online in quanto diversi siti specializzati, soprattutto quelli relativi ai comuni italiani, forniscono questo dato. Anche per ricavare il Time Zone del nostro luogo di nascita si può tranquillamente ricorrere ai motori di ricerca. Infine, ci occorrono le tabelle astrologiche sulle quali incrociare i dati a nostra disposizione. In questo caso, in commercio esistono diversi libri incentrati sul tema dell’ascendente che ci possono tornare utili per la nostra operazione.

LEGGI ANCHE: Segno lunare, ecco le caratteristiche principali

Calcolo dell’ascendente, come interpretare i risultati

E se calcolare il proprio ascendente da soli può essere un’operazione molto affascinante e stimolante, tuttavia non sempre i dati ottenuti sono precisi. Per ottenere un risultato attendibile e privo di margine di errore si può ancora una volta ricorrere alla Rete dove con una semplice e veloce ricerca si possono consultare innumerevoli siti online attinenti l’astrologia che forniscono il calcolo dell’ascendente in tempo reale e si basano su sistemi collaudati e affidabili. Per quanto riguarda i risultati relativi al calcolo del proprio ascendente, c’è da dire che essi influenzano molto il nostro quadro astrologico.

Nel dettaglio: l’ascendente per quanto concerne i tre segni di Fuoco (Ariete, Leone, Sagittario) esalta le qualità vitali, la forza e il vigore fisico, In quelli d’aria (Gemelli, Bilancia, Acquario) accresce lo spirito di intraprendenza, la socievolezza, e la propensione ai rapporti interpersonali, nei segni di terra (Toro, Vergine, Capricorno) evidenzia la concretezza, la riservatezza e il senso pratico. Nei segni d’acqua (Cancro, Scorpione, Pesci), infine, sottolinea la sensibilità, l’interiorità, le emozioni e il romanticismo.

LEGGI ANCHE: Anima Gemella: ecco qual è la tua secondo l’oroscopo