Autore: Rita Parisi

Gossip

Clizia Incorvaia Instagram, gli spaghetti con le vongole sono piccanti: “Pazzesca”

Clizia Incorvaia ha pubblicato uno scatto che la ritrae intenta a gustare un piatto di spaghetti in una posizione del tutto insolita.

Clizia Incorvaia non smette di condividere con i suoi followers di Instagram la sua quarantena. L’ex concorrente del Grande Fratello Vip ogni giorno infatti pubblica scatti roventi che immortalano la sua sensuale bellezza che non ha lasciato indifferente nemmeno Paolo Ciavarro con il quale ha condiviso la permanenza all’interno della casa più spiata d’Italia.

Tra i due, infatti, è nato un sentimento che entrambi non vedono l’ora di vivere a pieno quando il lockdown nazionale sarà finito. Clizia Incorvaia ha postato una ricetta succulenta, quella degli spaghetti con le vongole, che ha anche preparato e che ha deciso di gustare in una posizione insolita che ha suscitato l’entusiasmo e il clamore dei suoi fan.

LEGGI ANCHE: Maddalena Corvaglia Instagram, forme sinuose e sguardo magnetico: «Madre Natura»

Visualizza questo post su Instagram

Et voilà!!

Un post condiviso da Clizia Incorvaia (@cliziaincorvaia) in data:

Clizia Incorvaia, lo scatto sexy che infiamma i followers: i commenti

Clizia Incorvaia ha preparato per il suo pranzo un bel piatto di spaghetti con le vongole e ha pubblicato uno scatto in cui gusta il suo pranzo distesa a pancia in giù con indosso un costume da bagno da capogiro che enfatizza il suo impeccabile lato B. La bellissima influencer, ex moglie di Francesco Sarcina, leader delle Vibrazioni indossa un vistoso cappello e sfoggia delle innocenti e candide trecce, particolare che rende l’immagine ancora più sexy ed irresistibile. Il post su Instagram ha raccolto ben 7,5 mila like e non sono mancati i commenti: “Splendida”, “Splendore”, “Bellissima”, “La più bella”, “Sei il top”, “Semplicemente favolosa”, “Pazzesca”, “Sei straordinaria”, “Posizione comodissima per mangiare gli spaghetti”, “Incantevole”, “Una dea”, “Sei bella da morire”, «Inutile dirti che sei uno spettacolo».