Cinelab Salento: gli alunni diventano registi

Cinelab Salento: gli alunni diventano registi

Una scuola diversa, che metta gli alunni al centro del momento di apprendimento, gli stessi alunni pronti a far sbocciare tutta la loro creatività. Un’altra bella iniziativa tra le scuole salentine. Si tratta di Cinelab, laboratorio cinematografico che nasce come contrasto all’anti-legalità ed è realizzato dalla Fondazione di Comunità del Salento, insieme ad una rete di partner del territorio.

Una sfida intrigante, un progetto interessante, un percorso formativo che si rivolge ai giovani minorenni ed ai neo-maggiorenni del territorio salentino. Il progetto avrá più basi: Lecce, Tricase e Nardò. La rete dei partner ampia e diversificata vede la presenza anche dell’Istituto Don Tonino Bello di Tricase .

Una scuola diversa: la creatività al centro

Come detto, sarà la creatività al centro del progetto. Gli alunni toccheranno con mano le tecniche cinematografiche, le tecniche preparatorie ed esecutive per la realizzazione di un film, con l’obiettivo di offrire loro libertà di espressione, realizzando cortometraggi che abbiano come soggetto il racconto del territorio, la cultura della legalità, l’antimafia e il bene comune.
i giovani selezionati frequenteranno un percorso laboratoriale in cui guarderanno il modo di «fare cinema» da dietro le quinte.

Il progetto sarà realizzato grazie anche al coinvolgimento di registi, giornalisti, sceneggiatori di livello nazionale. Al termine sarà data la possibilità ad una selezione di ragazzi partecipanti di realizzare un proprio lavoro cinematografico sulla Comunità Pugliese e Salentina in affiancamento diretto con professionisti.