Caserta: esplosione per fuga di gas e crollo di una palazzina

Caserta: esplosione per fuga di gas e crollo di una palazzina

I Vigili del Fuoco si sono messi alla ricerca di una coppia che poteva risultare dispersa. Salvata la donna, si cerca ancora il marito

Un’esplosione e poi un crollo, probabilmente generati da una fuga di gas. È quanto accaduto nel comune di San Felice a Cancello, nella frazione di Cancello Scalo, in provincia di Caserta. Sul luogo sono intervenuti i Vigili del Fuoco, da subito impegnati a scavare tra le macerie per recuperare le persone che potevano trovarsi al di sotto.

Esplosione e crollo a Caserta, intervento dei Vigili del Fuoco alle 7 del mattino

La ricerca è stata, in particolare, finalizzata a recuperare una coppia di anziani che si ipotizzava potessero essere rimasti intrappolati tra detriti e calcinacci generati dall’evento. Stando a quanto comunicato dai Vigili del Fuoco le operazioni di intervento sono scattate alle 7 del mattino, circostanza

Ritrovata una donna, si cerca il marito

Le ricerche hanno al momento permesso di trarre in salvo la donna, le cui urla hanno permesso di localizzarla e poi portarla in salvo. Le operazioni sono state avviate con l’ausilio di cani molecolari che hanno agevolato il tentativo di rintracciare il punto esatto in cui era collocata la settantaquattrenne. Sul luogo presenti anche i sanitari che hanno provveduto ad assistere subito la donna.

Sono, invece, ancora attive a metà del mattino le ricerche per provare a individuare il marito. Le altre persone che vivevano nella struttura sono riusciti a mettersi in salvo.

Crollo ed esplosione a Caserta, fuga di gas all’origine dell’accaduto

Le ipotesi emerse riguardo all’origine dell’esplosione e del crollo parlano di una possibile fuga di gas. Tra le ricostruzioni emerse si parla della possibilità che con il gas disperso all’interno dell’abitazione dei due coniugi anche la sola accensione di una luce potrebbe aver innescato l’accaduto.

Circostanze che, ovviamente, saranno chiarite da chi proverà a far luce sulla vicenda. Restano, al momento, le immagini segnanti di una casa distrutta e ormai ridotta in macerie.