Amici 20, Maria De Filippi legge la lettera con cui un allievo ha fatto coming out

Amici 20, Maria De Filippi legge la lettera con cui un allievo ha fatto coming out

Nel corso dell’ultimo daytime di Amici, Leonardo Lamacchia ha trovato il coraggio per fare coming out: Maria De Filippi legge la sua lettera e si emoziona

Puntata scoppiettante del daytime di Amici. Il debutto del talent su Amazon Prime Video - con un nuovo format della durata di 50 minuti - è stato segnato da una confessione molto intima di uno degli allievi di questa edizione.

Maria De Filippi ha radunato tutti i cantanti e i ballerini affidando a ognuno un compito speciale. Gli alunni dovranno iniziare a prendere nota dei propri sentimenti, delle idee e delle emozioni sperimentate in questi giorni trascorsi nella scuola.

I concorrenti del talent di Canale 5 si sono quindi messi all’opera elaborando i propri pensieri per riempire le prime pagine dei loro diari.
Sono due gli alunni che si sono contraddistinti di più nel corso di questo «esercizio». Giulia Stabile ha affidato al suo diario alcune riflessioni sui sentimenti provati nei confronti di Sangiovanni.

Leonardo Lamacchia ha invece ha deciso di fare coming out davanti alle telecamere con una lettera molto emozionante in cui parla di un certo Claudio (nome di fantasia). Il cantante ha raccontato alcune esperienze adolescenziali che lo hanno reso consapevole del suo orientamento.

Maria De Filippi legge ad alta voce la lettera di Leonardo

Dopo averla letta, Maria De Filippi ha deciso di ripetere ad alta voce le sue parole. "Avevo 14 anni e andavo alle medie. Ero uno abbastanza simpatico e casinaro e abbastanza cicciotto" ricorda l’alunno nella sua lettera.

Leonardo ha spiegato di essere sempre stato un tipo molto affaccendato, anche grazie ai suoi fantastici genitori che non ha mai voluto deludere. Loro non gli hanno mai fatto mancare niente e Leonardo di tutta risposta avvertiva la responsabilità di tutto questo.

A quei tempi un po’ tutti iniziano a sperimentare i primi amori e a creare rapporti d’amicizia. Lui però sapeva che c’era qualcosa che non andava nel verso giusto.

"Non sapevo cosa fosse, ma sapevo che non riuscivo a riconoscermi nella vita e nella persona che dovevo diventare" ha confidato Leonardo.

Poi in estate qualcosa cambiò. Tramite amici di amici, il ragazzo conobbe un ragazzo più grande di lui di nome Antonio. I due iniziarono a parlare del più e del meno e Leonardo subito si rese conto che non era una semplice amicizia. L’attrazione che sentiva nei suoi confronti era «talmente forte da non poter passare inosservata».

Questa fu la prima volta in cui il cantante si mise in discussione. Non aveva mai pensato infatti che potessero piacergli i ragazzi. "Però stava succedendo quello" ammette.

Il coming out con i suoi genitori

All’epoca però non aveva nessuno con cui confrontarsi. Neanche con i genitori perché nel profondo aveva paura di poterli deludere. Per tutto quel tempo non si era mai aperto su cose che lo riguardavano così intimamente. Col passare degli anni, però, tutto è andato per il verso giusto. "Ho conosciuto il Bene e l’amore dei miei amici" ha spiegato il giovane.

"I miei genitori sono rimasti all’oscuro di tutto ciò fino a quando mi sono trasferito a Milano, l’anno scorso. Gliel’ho detto. Penso sia stato il giorno più bello della mia vita."