Autore: Cecilia Vecchi

Riso al forno, la tradizionale ricetta valenciana

Il riso al forno è una ricetta tradizionale valenciana con tante varianti possibili. Di seguito trovi la vera e autentica ricetta spagnola.

La storia del riso al forno trae origini dalla gastronomia della nota città spagnola di Valencia, il regno della paella. E come ogni buona tradizione che si rispetti esistono infinite varianti dove ognuno ci mette le mani, sapori e ingredienti differenti. Perché in ogni casa c’è un mondo.

In qualsiasi luogo della Penisola Iberica puoi degustare la maggior parte dei piatti di riso tra cui spicca proprio il riso al forno. E la ricetta che stai per apprendere sarà quella dove le tue papille gustative assaggeranno il vero e autentico piatto della nonna, re delle tavole, ricco e sostanzioso, pura delizia per il palato.

Ingredienti per 5 persone

  • 500 gr di riso bomba
  • 300 gr di costolette di maiale (chiedi in macelleria di tagliartele a pezzetti)
  • 200 gr di ceci cotti
  • 1 patata media
  • 2 sanguinacci
  • 4 fette di bacon (o pancetta)
  • 100 gr di pomodoro naturale tritato
  • 1 spicchio di aglio grande
  • 1 testa di aglio
  • 5 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 cucchiaino da dolce di zucchero (facoltativo, per il pomodoro)
  • sale a gusto
  • 1 bustina di zafferano

Procedimento

Metti le costine in una piccola pentola con 1 litro di acqua. Porta a ebollizione e cuoci a fuoco lento per circa 30 minuti. Spegni il fuoco e metti da parte.

Pela la patata e tagliala in fette di circa 1 centimetro, poi trita lo spicchio d’aglio. Sbuccia la testa di aglio e fai dei tagli superficiali su alcuni denti. Se usi i ceci in barattolo, sciacquali, scolali bene e poi taglia i sanguinacci a metà.

Riscalda l’olio d’oliva in una padella piccola e fai rosolare le fette di patate. Quando sono dorate all’esterno, sgocciolale bene e riponile su un piatto con carta assorbente. Recupera l’olio dalle patate e trasferiscilo in una casseruola di coccio di circa 32 cm di diametro. Scalda a fuoco medio e fai rosolare l’aglio tritato per un paio di minuti. Aggiungi il pomodoro e scalda per 3 o 4 minuti, mescolando di tanto in tanto, fino a ridurlo a poltiglia. Se necessario, aggiungi un po’ di zucchero per ridurre l’acidità.

Unisci il riso e mescola bene per altri 2 minuti. Aggiungi i ceci, le costine ben sgocciolate e gira il tutto. Aggiungi un po’ di sale, lo zafferano e versa 900 ml di brodo molto caldo delle costolette.

Metti la testa di aglio al centro, i sanguinacci, le fette di pancetta e le patate intorno. Riscalda il forno a 250ºC. Quando il brodo inizia a bollire, fai attenzione a non bruciarti, e metti la pentola in forno al livello più basso e cuoci fino a quando tutto il brodo è stato assorbito, ci vorranno circa 20 minuti.

Se vuoi che il riso sia un po’ più asciutto e croccante lascialo 5-10 minuti in più in cottura. Una volta terminato, togli dal forno e lascia riposare alcuni minuti prima di servire.