Maradona, Massimo Ranieri annulla la conferenza stampa per il disco: «Sono distrutto»

Maradona, Massimo Ranieri annulla la conferenza stampa per il disco: «Sono distrutto»

Massimo Ranieri distrutto dal dolore per l’improvvisa morte di Maradona, il cantante annulla la presentazione del nuovo disco

La notizia della morte di Diego Armando Maradona ha sconvolto tutto il mondo, un duro colpo per molte persone e tra queste anche Massimo Ranieri. Il cantante proprio oggi avrebbe dovuto presentare il suo nuovo disco, «Qui e Adesso», e il nuovo programma su Rai Tre che avrà lo stesso nome.

Ma Massimo Ranieri ha preferito annullare tutto per rendere omaggio al campione argentino.

Il dolore di Massimo Ranieri per l’improvvisa perdita di Maradona

«Per me è una giornata devastante, molto molto difficile. Sono devastato dalla notizia della morte di Maradona. Ho la morte nel cuore».

Sono queste le parole di Ranieri in diretta Zoom con i giornalisti a cui ha comunicato anche il rinvio della presentazione: «Cercate di capire sono distrutto dal dolore. Ero a teatro e la notizia mi ha segato le gambe. Ho sperato fosse una fake news».

Ed ha aggiunto:

«Ora sto pagando lo sforzo fatto ieri di portare a termine la registrazione della terza puntata. Ora devo tornare a teatro e lo faccio con la morte nel cuore».

Massimo Ranieri si è congedato così lasciando tutti di stucco, persino i discografici e l’ufficio stampa. «Sapete che stasera al posto di Qui e Adesso è stato deciso di mandare su Rai3 il documentario su Maradona: è giusto che sia così, dare spazio a questo genio e campione. Abbiate pietà di me e scusatemi tanto», le parole di Ranieri.

Nonostante la sofferenza, il cantante ha comunque concluso le registrazioni del nuovo programma «Qui e Adesso» che sarebbe dovuto andare in onda ieri sera. È stato spostato alla settimana prossima per lasciare spazio al documentario di Maradona su Rai Tre. «Giusto che sia così, dare spazio a questo genio e campione. Adesso pietà di me e scusatemi tanto. Parleremo domani o dopodomani ma oggi non ce la faccio». Anche Massimo Ranieri, come tanti altri personaggi famosi, ha voluto omaggiare l’ex calciatore argentino.