Autore: Caterina Perna

Scuola

Indire, il curriculum formativo: come compilarlo?

Dopo il primo accesso sulla piattaforma Indire, tramite le proprie credenziali Spid, la prima sezione da completare è quella, riferita al curriculum formativo.

Dopo il primo accesso sulla piattaforma Indire (non appena il servizio sarà attivo), tramite le proprie credenziali Spid, (Sistema Pubblico di Identità Digitale), la prima sezione da completare è quella, riferita al curriculum formativo.

La compilazione del Curriculum formativo, prevede di far ripercorrere al docente il proprio percorso educativo e professionale fino al ruolo o al passaggio di ruolo, per individuare alcune tra le esperienze più significative che sono state utili per lo svolgimento della pratica professionale.

Nella fase di compilazione della sezione riservata al curriculum, il docente dovrà porsi la domanda su quali sono state le esperienze più significative del percorso che l’hanno portato a scegliere e svolgere la professione del docente?

Curriculum formativo: dettagli sulla compilazione

Innanzitutto, andranno individuate da un minimo di 1 ad un massimo di 3 esperienze professionali, da voler includere nella sezione dedicata al curriculum. E’ utile, precisare delle avvertenze per la compilazione:

  • Le esperienze salvate vengono riportate nella colonna di destra sotto la voce ’’Esperienze inserite’’.
  • Le esperienze già inserite vengono visualizzate parzialmente nella colonna di destra (solo le prime 2 voci).
  • Per rileggere l’esperienza inserita nella sua interezza, cliccare
  • su ’’Visualizza/Modifica’’.
  • Le esperienze inserite vengono visualizzate in ordine cronologico dalla più recente alla più remota.
  • È possibile modificare il contenuto di questa sezione in qualsiasi momento, fino alla stampa del Dossier Finale

Nella fase di compilazione andrà inserito il titolo dell’esperienza (Le esperienze inserite vengono riportate in ordine cronologico dalla più recente alla più remota), l’anno in cui si è svolta esperienza, una breve descrizione (in sintesi cosa avete fatto). Infine, andrà indicato quali conoscenze/ competenze avete acquisito nel corso dell’esperienza e come vi è stata di aiuto nello svolgimento della professione di insegnante.