Elettra Lamborghini al Museo Tussauds: «Vi presento la mia statua di cera»

Elettra Lamborghini al Museo Tussauds: «Vi presento la mia statua di cera»

Il celebre mueseo ha organizzato un evento a Milano per presentare la statua di cera dedicata alla cantante italiana

Elettra Lamborghini ha una sosia perfetta: è la sua statua di cera al Museo Madame Tussauds di Amsterdam. L’opera è stata presentata nella giornata di mercoledì 11 maggio a Milano, e si sono appresi ulteriori dettagli circa la realizazione.

Elettra Lamborghini, prima italiana al Madame Tussauds

Ci sono voluti sei mesi di lavoro e venti persone per realizzare l’esatta riproduzione a grandezza naturale della cantante. La somiglianza tra la statua e Elettra è impressionante. Quella della Lamborghini è la prima celebrità italiana ad avere la propria statua di cera al celebre museo di Amsterdam.

L’opera sarà esposta dalla prossima settimana in Olanda, ed è stata presentata al Rooftop Copernico Isola for S32 di Milano, dove la cantante ha dichiarato: «Sono davvero orgogliosa, è una grande emozione e una soddisfazione al contempo», quindi ha aggiunto «È stato difficile stare in posa per così tante ore, ma oggi posso dire che ne è valsa la pena. La statua è davvero impressionante, mi ritrovo in ogni suo dettaglio».

Un lavoro lungo sei mesi

La realizzazione dell’opera è iniziata nel settembre del 2021, quando Elettra è scomparsa per un po’ dai social e volata ad Amsterdam, dove ha posato per più di tre ore davanti agli scultori, che hanno preso le sue misure, e annotato tutti i dettagli del viso e del corpo della cantante.

Per catturare i minimi particolari di Elettra Lamborghini è stato necessario scattare centinaia di fotografie per catturare ogni piccola sfumatura degli occhi, del colore della pelle e dei capelli, ma anche riprodurre esattamente la conformazione dei denti. Un lavoro certosino che ha richiesto molto impegno e preparazione.

«Gli scultori hanno un’ottima conoscenza dell’anatomia, in modo da garantire che ogni muscolo venga riprodotto e posizionato in modo corretto. I capelli della statua sono veri, posizionati uno ad uno con un ago biforcuto; una volta posizionati, vengono tagliati e acconciati», ha raccontato Annemiek Dolfin, responsabile marketing del museo Madame Tussauds Amsterdam.

Anche la realizzazione degli occhi ha comportato un attento studio dei colori, ogni iride, infatti, viene dipinta a mano con tempera mentre le venature vengono aggiunte al bianco degli occhi con sottili fili di seta. Il suo valore è di 250mila euro.

Perché è stata scelta proprio Elettra Lamborghini

«Il nostro team ha condotto molte indagini, con analisi social, ricerche Google e domande a campione ai visitatori prima di scegliere Elettra», ha confidato Dolfin, per poi aggiungere «La sua eccentricità e il suo stile sorprendente la rendono un personaggio molto popolare tra il pubblico italiano».

L’opera sarà collocata nella «Music Area» del museo olandese. Al suo fianco ci saranno illustri colleghi come Michael Jackson, Beyoncé, Ariana Grande e Justin Bieber.