Ecco qual è il paese con il popolo più alto del mondo: con una novità

Ecco qual è il paese con il popolo più alto del mondo: con una novità

I Paesi Bassi dagli anni ’50 hanno il primato della popolazione più alta del mondo, ma un recente studio ha chiarito che è stato perso qualche centimetro.

Forse non tutti sanno che l’Olanda ha un primato legato all’altezza dei suoi abitanti. Insomma, il paese al mondo con la più alta concentrazione di popolazione di elevata statura è la terra dei mulini a vento e dei tulipani: in soli 160 anni sono cresciuti di 20 cm, oltrepassando i loro omologhi americani, saliti di soli 6 cm. L’altezza media di un uomo olandese supera il metro e ottanta, mentre le donne olandesi in media si avvicinano al metro e settanta.

Tuttavia, in relazione a questo curioso dato, c’è una fatto nuovo da segnalare: da molto tempo popolo più alto del mondo, negli ultimi anni gli olandesi si sono abbassati. Lo indicano i dati di una ricerca condotta dall’Istituto nazionale di statistica e da quello Superiore di sanità, citata dalla Cnn. Vediamo qualche dettaglio.

Gli olandesi sono i più alti del mondo, ma non più come prima

In base all’appena citato studio, sebbene l’altezza media sia aumentata negli ultimi cento anni, i nati nel 2001 sono più bassi rispetto a quelli nati nel 1980. E per quanto riguarda il sesso femminile, detta differenza cresce: infatti le ventenni olandesi oggi sono più basse delle quarantenni di circa di più di due centimetri.

Se scendiamo nel dettaglio, scopriamo che gli uomini nati nel 1980 hanno un’altezza media di 183,9 centimetri, vale a dire 8,3 centimetri in più di quelli nati nel 1930. Invece del 2001 sono invece alti ’solo’, 1,82 cm. Per quanto riguarda le donne nate nel 1980, sono significativamente più alte, circa 170,7 cm, delle donne nate 50 anni prima.

Non solo: anch’esse rimangono più alte delle ragazze del 2001 che sono in media 168,5 cm. Lo studio è assai preciso, giacchè ha esaminato quasi 720mila persone tra i 19 e i 60 anni, sfruttando come punto di riferimento l’altezza media di un individuo a 19 anni. Si tratta insomma di dati assai attendibili.

Quali sono le cause della differenza di statura?

Ci si potrebbe domandare qual è il motivo di questa inversione di tendenza in fatto di altezza. Ebbene, coloro che hanno svolto queste analisi hanno chiarito che le cause del fenomeno sono più d’una. Per esempio, ha rilevanza la crescita della presenza di immigrati, che fanno parte di popolazioni mediamente più basse di altezza.

Ma non solo: è stato infatti acclarato che il fenomeno dell’abbassamento dell’altezza è correlato anche ai tantissimi casi in cui ambo i genitori sono olandesi, e a coloro che sono olandesi da almeno due generazioni.

Vero è però che il quadro tracciato dallo studio non è uniforme, con differenze sostanziali tra nord e sud dell’Olanda. Per esempio chi è originario del Limburgo è più basso di chi è originario della Frisia, che è mediamente più alto di alcuni centimetri.

Concludendo, queste novità non scalfiscono comunque il primato di popolo più alto del mondo, che i Paesi Bassi conquistarono negli anni ’50 del secolo scorso e che hanno sempre conservato finora. Mentre per quanto riguarda l’Italia, da noi l’altezza media degli uomini supera 1,75, le donne invece in media hanno un’altezza inferiore a 1,65.

LEGGI ANCHE: Classifica Time 100 persone più influenti del mondo, c’è un solo italiano