Autore: Antonietta Canale

Anticipazioni - Serie tv e Fiction

Daydreamer, anticipazioni 22 novembre: Aylin e Fabbri vengono arrestati

Le anticipazioni Daydreamer relative alla puntata in onda domenica 22 novembre, rivelano che i due complici saranno arrestati.

Daydreamer torna con un nuovo appuntamento domenica 22 novembre e lascerà i telespettatori senza fiato con un colpo di scena sensazionale. Mine, l’ex socia di Enzo Fabbri lo tradirà denunciando lui ed Aylin alla polizia e facendo sì che i due perfidi alleati vengano arrestati.

Intanto Can scopre che Sanem ha venduto il suo profumo all’imprenditore francese e così si recherà da lui per strappare il contratto firmato dalla Aydin. Il Divit, poco dopo, arrabbiato per la scoperta fatta, si recherà al rifugio dove incontrerà Polen, la quale gli proporrà un lavoro all’estero. Infine, Mekvibe in collera col marito, deciderà di aprire un suo negozio di prodotti biologici proprio di fronte a quello del consorte.

Daydreamer, trama 22 novembre: Mine denuncia Fabbri e Aylin alla polizia

La trama di Daydreamer inerente l’episodio in onda domani pomeriggio, ci dice che Muzzafer e Mevkibe apriranno il loro negozio di prodotti biologici, ma Aysun li denuncerà per la mancanza della licenza ed i due per evitare la multa di vedranno costretti a chiudere.

A causa di quanto successo, Mevkibe e Nihat litigheranno nuovamente e così la donna deciderà di aprire un negozietto di generi alimentari biologici tutto suo e proprio di fronte a quello del consorte. Insomma, deciderà di fargli concorrenza. Nel frattempo, la Fikri Harika riprenderà a pieno ritmo a lavorare alla campagna di Mackinnon, ma Huma ignorerà del tutto il grande lavoro di Sanem.

Poco dopo, Mine, l’ex socia di Enzo Fabbri contrariata per le ultime strategie dell’uomo, parlerà con Can e lo metterà al corrente del fatto che Sanem aveva venduto il suo profumo a Fabbri. La donna, poi, entrata in possesso dei documenti che accertano le malefatte del suo ex socio, denuncerà l’imprenditore francese e la perfida Aylin alla polizia.

Daydreamer, anticipazioni 22 novembre: Aylin e Fabbri vengono arrestati

Can dopo aver saputo da Mine dell’accordo tra Sanem e Fabbri, si recherà nell’ufficio di quest’ultimo ed in attesa che la polizia arrivi, strapperà il contratto firmato dalla Aydin. Poco dopo, la polizia arriverà nell’azienda di Fabbri e procederà al suo arresto davanti agli occhi del Divit.

Nello stesso istante, gli agenti arresteranno anche Aylin con l’accusa di frode e furto finanziario. Intanto, Can sarà molto arrabbiato per la scoperta fatta sul profumo e rimprovererà Sanem prima di recarsi al rifugio. Una volta qui, incontrerà Polen, la quale in accordo con Huma, proporrà al suo ex un lavoro all’estero, in modo tale da separarlo una volta per tutte da Sanem.

L’escamotage delle due donne servirà al loro scopo oppure non avrà successo? Non ci resta che attendere i prossimi episodi di Daydreamer per scoprire se la tormentata storia d’amore di Can e Sanem è destinata a naufragare oppure no.