Concorsi ATO della Città Metropolitana di Milano: 2 nuove assunzioni

L’ATO della Città Metropolitana di Milano ha indetto concorsi per assumere due figure differenti: un istruttore dei servizi tecnici e uno specialista tecnico ambientale.

L’Ambito Territoriale Ottimale della Città Metropolitana di Milano ha indetto due concorsi differenti allo scopo di effettuare alcune assunzioni. Per presentare la domanda di ammissione a uno dei due concorsi è necessario inviare la propria richiesta entro e non oltre il 17 giugno 2021. In entrambi i concorsi c’è la riserva di posto in favore dei volontari FF.AA.

Entrambi i concorsi prevedono l’assunzione di una sola figura a tempo indeterminato. Nello specifico i concorsi sono:

  • istruttore dei servizi tecnici: si cerca 1 figura da assumere in Categoria C
  • specialista tecnico ambientale: si cerca 1 figura da assumere in Categoria D

ATO Città Metropolitana di Milano: requisiti generali dei concorsi

Per inviare la propria domanda ai due concorsi indetti dall’ATO della Città Metropolitana di Milano è necessario essere in possesso di alcuni requisiti generali. Tali requisiti sono specificati in entrambi i bandi come segue:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea
  • età non inferiore a 18 anni
  • idoneità psico-fisica
  • se cittadini di sesso maschile nati prima del 31 dicembre 1985, essere in regola con gli obblighi della leva militare obbligatoria
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione
  • non essere decaduti da un altro impiego pubblico per aver falsificato o viziato dei documenti
  • non avere mai avuto condanne penali

Due concorsi ATO Città Metropolitana di Milano: titoli di studio

Oltre a possedere i requisiti generici specificati poco sopra, per partecipare ai concorsi è anche necessario essere in possesso di alcuni requisiti specifici che riguardano i titoli di studio. Questi sono:

  • Concorso per istruttore dei servizi tecnici: Diploma di Tecnico Costruzioni e Territorio (ex Geometra) rilasciato da Istituti riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico dello Stato. In alternativa è possibile partecipare al concorso nel caso si sia in possesso di una laurea in alcune specifiche classi che sono specificate nel bando;
  • Concorso per specialista tecnico ambientale: laurea specialistica o laurea magistrale in Ingegneria civile, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Ingegneria civile e ambientale, Ingegneria civile per la difesa del suolo e la pianificazione territoriale, Ingegneria delle infrastrutture, Ingegneria Chimica oppure Ingegnere Gestionale.

I candidati che hanno ottenuto i titoli di studio all’estero devono produrre il riconoscimento previsto dalla legge o una dichiarazione di equipollenza.

In entrambi i casi inoltre è necessario che i candidati conoscano i una lingua straniera a scelta tra inglese, francese, tedesco. Infine, i candidati devono anche conoscere e saper utilizzare gli applicativi informatici più comuni e diffusi.

Concorsi ATO Città Metropolitana di Milano: le prove

I candidati verranno accuratamente selezionati tramite la valutazione dei titoli e due prove: una prova scritta e una prova orale.

Come inviare la domanda

Per inviare la domanda di ammissione ai due concorsi ATO della Città Metropolitana di Milano è necessario compilare alcuni modelli allegati al bando e poi inviarli tramite PEC all’indirizzo atocittametropolitanadimilano@legalmail.it.