C’è posta per te: Maria De Filippi si commuove in studio per la storia di Enza

C'è posta per te: Maria De Filippi si commuove in studio per la storia di Enza

La conduttrice trattiene a stento le lacrime, mentre legge le ultime parole di una donna al marito in punto di morte

Nella terza puntata di C’è posta per te tante le emozioni raccontate che hanno fatto emozionare il pubblico a casa, ma questa volta anche la conduttrice ha trattenuto a stento le lacrime. Maria De Filippi, infatti, è apparsa visibilmente commossa durante il racconto della storia di Enza.

Massimo Ranieri è la sorpresa per Enza

Chiara, Fabrizio e Angela, tre fratelli, scrivono al programma per fare una sorpresa alla loro mamma Enza che da quattro anni ha perso suo marito stroncato da un tumore. I figli hanno il rimpianto di non aver compreso il dolore della mamma mentre il loro papà stava per morire. Enza, in quel momento, stava perdendo la persona di cui si era innamorata sin da quando aveva 16 anni, ma nonostante tutto continuava a portare avanti la gestione della casa e della famiglia. Per strappare un sorriso alla donna, ospite in studio Massimo Ranieri, interprete della loro canzone: Rose rosse.

Enza al marito in punta di morte: «Non ti preoccupare Mimmo ora vai»

Come in uso in queste storie, la conduttrice Maria De Filippi, prima dell’ingresso dell’ospite, legge una lettera al destinatario della posta. Nella lettera dei figli per Enza il racconto degli ultimi momenti di vita del marito e di come la donna sia rimasta al suo fianco fino all’ultimo respiro. Proprio in questo momento Queen Mary non è riuscita a trattenere la sua commozione.

Queste le parole scritte dalle figlie per raccontare questo triste momento: “Vedi mamma, ancora una volta, per lui come per te, l’amore era più forte di tutto. L’ultimo momento a fianco a lui tu hai saputo dire la cosa più giusta tenendolo per mano: Non ti preoccupare Mimmo ora vai. Come se stesse aspettando quelle parole, se n’è andato con il volto sereno e un accenno di sorriso.”

Maria De Filippi trattiene a stento le lacrime

Parole che hanno commosso anche Maria De Filippi che, dopo la lettura, ha trattenuto a stento le lacrime scusandosi con Enza e con il pubblico di non riuscire ad andare avanti. Dopo un applauso del pubblico e un forte respiro, la conduttrice è riuscita a riprendere il suo compito.

Un momento di debolezza di Maria De Filippi che ha riportato alla mente le sue parole della scorsa estate in una intervista al settimanale Oggi. Queen Mary aveva svelato che non sa se avrebbe il coraggio di tendere la mano a suo marito Maurizio Costanzo in punta di morte, come da lui auspicato qualche anno prima. “Troppo dolore. Non voglio che mi resti come ultimo ricordo l’intreccio di quelle dita", erano state le sue parole.