Autore: Francesco Menna

Automobili - Salone dell’automobile di Ginevra

5
Mar

Alfa Romeo non presenterà il suv elettrico

Alfa Romeo porta a Ginevra il suv più piccolo, ma non quello con il motore elettrico

Alfa Romeo, insieme a Jeep, rappresenta uno dei marchi su cui puntare di più per il gruppo FCA. Il piano presentato che riguarda gli anni 2018-2022, mostra come FCA punti molto di più proprio sul marchio della Casa del Biscione. I progressi fatti negli ultimi anni con l’arrivo di Alfa Giulia e Stelvio hanno catturato l’attenzione di tutti.
Al momento, Alfa Romeo sta puntando principalmente sui SUV. Infatti a Ginevra sono trapelate alcune foto che mostrano il nuovo mini-Suv, il Tonale, ma mancherà il suv elettrico, dunque a zero emissioni.

Alfa Romeo: un’opportunità persa?

Alfa Romeo potrebbe già pensare ad un futuro sostituto dell’attuale Stelvio, un suv che ha riscosso parecchio successo anche nel mercato estero. L’arrivo dell’ Alfa Romeo Tonale, però, ha fatto mettere da parte altri tre progetti, la GTV (l’auto ibrida con motore della Giulia Quadrifoglio), la 8C e l’E-Suv.

Alfa Romeo avrebbe potuto puntare soprattutto su quest’ultimo nello stabilimento di Mirafiori. Quest’ultimo stabilimento, però, tratterà la Fiat 500 elettrica, un’auto che arriverà sul mercato non prima del 2022 puntando principalmente al mercato cinese e quello americano. Il suv avrebbe presentato dimensioni superiori ai 5 metri, dunque un vero e proprio suv «colossale» e l’idea sarebbe stata anche quella di proporre una motorizzazione Quadrifoglio.