Autore: Francesco Menna

Lewis Hamilton - Formula 1

1
Set

«Il vantaggio della Ferrari alla Spa è ’ridicolo’» - Toto Wolff

Toto Wolff commenta le prestazioni che hanno visto letteralmente volare le due Ferrari

Il boss della Mercedes di Formula 1 Toto Wolff afferma che il vantaggio di velocità sul dritto della Ferrari durante le qualifiche per il Gran Premio del Belgio è stato «semplicemente ridicolo».

La Ferrari ha dominato le qualifiche ottenendo la prima fila interamente a Spa, con Charles Leclerc che si è precipitato in una schiacciante pole position con un tempo di 0,748 secondi più veloce del compagno di squadra Sebastian Vettel.

I piloti della Mercedes sono stati più lenti sui rettilinei per tutto il fine settimana e quel gap si è trasformato in distacco in qualifica, con Lewis Hamilton in testa a una seconda fila tutta Mercedes, circa sette decimi da Leclerc.

Le parole di Toto Wolff

«Sapevamo che sarebbe stato difficile e probabilmente il terzo e il quarto era quello che ci aspettavamo come risultato ottimale», ha dichiarato Wolff a Sky Sports.
Penso che avrebbe potuto essere il secondo, ma se abbiamo un deficit comunque con il nostro pacchetto, questo è enorme e la potenza è semplicemente ridicola sulla Ferrari su questo tipo di piste. Devi fare tutto nel modo giusto e noi non lo abbiamo fatto".

Hamilton e il compagno di squadra Valtteri Bottas si sono quasi scontrati durante i loro giri di riscaldamento prima dei loro giri di volo nel Q3, con Wolff che ha detto che l’incidente ha fatto sembrare la sua squadra «un idiota».

«Naturalmente sappiamo che il traino della scia è importante, ma oggi siamo inciampati sui nostri piedi», ha spiegato. “Vuoi renderlo ancora più perfetto e poi sembri un idiota e questo è quello che è successo due volte oggi. Penso che ci sia tutto da giocare per domani", ha aggiunto.

Abbiamo una forte macchina da corsa e sappiamo che hanno sofferto di più nelle gare, ma probabilmente il freddo offre loro un vantaggio. La velocità in rettilineo non sarà disponibile come nelle qualifiche, quindi oggi è una situazione completamente diversa, ma sono ancora arrabbiato per com’è andata il sabato".