Autore: Francesco Menna

Formula 1

30
Giu

GP Austria: la FIA spiega perché ci ha messo tanto tempo per la sentenza del contatto tra Leclerc e Verstappen

La FIA spiega perché è stato necessario tanto tempo per prendere la decisione su Verstappen e Leclerc.

Verstappen dopo la rimonta e il sorpasso finale su Leclerc si è portato a casa la vittoria del Gran Premio d’Austria. Il sorpasso decisivo, però, era stato messo sotto investigazione da parte dei commissari e la decisione di lasciare inalterate le posizioni d’arrivo è stata confermata diverse ore dopo la conclusione del GP.
La conferma del «No Further Action» è arrivata alle ore 19.47, oltre 3 ore di distanza dalla fine della gara. In un’intervista rilasciata ad Autosport, è stato spiegato che il sorpasso è avvenuto a 3 giri dalla fine, e dunque rispetto alla fine della gara c’è stato poco tempo per riuscire a prendere la decisione entro il tempo restante. La prima decisione è stata infatti convocare i piloti alle ore 18.00 a causa dei vari impegni con i media, con le conferenze e così via che si tenevano in programma prima del suddetto orario.

Perché i direttori di gara ci hanno messo tempo?

Il direttore di pista, Michael Masi, ha spiegato che dalle ore 18.00 in poi, gli stewards hanno posto attenzione ai casi simili verificati in precedenza, e ne hanno discusso. Inoltre, nel momento in cui si scrive il documento, bisogna porre attenzione al fatto che non ci devono essere errori di battitura. Questo caso è stato paragonato rispetto a quanto accaduto in Francia con Daniel Ricciardo che ha tratto vantaggio uscendo con le quattro ruote al di fuori della linea bianca e con quanto successo in Canada, con Vettel che è stato accusato di aver portato fuori pista Hamilton nel rientro.
Quando è stato sanzionato Vettel, la decisione è stata ufficializzata prima della fine e Hamilton è salito sul podio in prima posizione. Alla domanda se fosse possibile evitare il fatto di cambiare vincitori dopo la premiazione è stato risposto che se succede qualcosa negli ultimi giri è difficile. Se invece, fosse accaduto nei giri iniziali, ci sarebbe stato decisamente più tempo per analizzare il tutto e dare la sentenza ufficiale.