Autore: Francesco Menna

Formula 1 - Lewis Hamilton

27
Lug

F1, GP Germania: Hamilton in pole, «Profondo Rosso» in Ferrari per l’affidabilità

Lewis Hamilton in pole nel Gran Premio di Germania. Problemi per le Ferrari

È un weekend che sa di dolce per la Mercedes il sabato del Gran Premio di Germania sul circuito dell’Hockenheim. Lewis Hamilton conquista la pole position avanti a Max Verstappen e Valtteri Bottas.
Disastro totale in Ferrari che a causa di problemi di affidabilità vedrà partire Sebastian Vettel dall’ultima posizione e Charles Leclerc al decimo posto. I problemi per Vettel sono nati sin dalle prime fasi della Q1, mentre per Leclerc gli incubi sono iniziati alla fine del Q2, che ha compromesso del tutto la possibilità di giocarsi la pole position.

F1, GP Germania 2019: i tempi delle qualifiche

Lewis Hamilton ha segnato nel Q3 il miglior giro fermando il cronometro a 1:11.767 e dando un distacco di quasi quattro decimi a Max Verstappen. La seconda fila sarà composta da Valtteri Bottas e Pierre Gasly. In quinta posizione (potremmo dire il primo dei non top team), troviamo Kimi Raikkonen che ha registrato un tempo di 1:12.538, a circa 8 decimi dal leader.
Dietro, troviamo Grosjean, Sainz, Perez, Hulkenberg, e Leclerc a concludere la top ten.
Vettel per la prima volta dal GP della Malesia 2017 non è andato oltre la Q1. Il problema è da assoggettare a problemi tecnici legati al turbo. Per Leclerc, invece, le cause sono ancora da accertare.
I tempi della qualifica sono i seguenti:

Posizione Pilota Tempo
1 Hamilton 1:11.767
2 Verstappen 1:12.113
3 Bottas 1:12.129
4 Gasly 1:12.522
5 Raikkonen 1:12.538
6 Grosjean 1:12.851
7 Sainz 1:12.897
8 Perez 1:13.065
9 Hulkenberg 1:13.126
10 Leclerc No time
11 Giovinazzi 1:12.786
12 Magnussen 1:12.789
13 Ricciardo 1:12.799
14 Kvyat 1:13.135
15 Stroll 1:13.450
16 Norris 1:13.333
17 Albon 1:13.461
18 Russell 1:14.721
19 Kubica 1:14.839
20 Vettel No Time