Autore: Luca D

Serie A Tim - Calcio - Basket - Coronavirus

12
Mar 2020

Coronavirus e sport: i provvedimenti di tutte le competizioni sportive

Il coronavirus sta bloccando ogni aspetto della nostra società, sport incluso. Le principali competizioni a livello mondiale sono sospese o annullate.

Il coronavirus covid 19 sta colpendo ogni singolo aspetto della nostra vita, della nostra realtà e della nostra società. In un momento come questo, dove tutti siamo invitati a rimanere a casa, sarebbe stato d’aiuto seguire i nostri sport preferiti, ma anche questo aspetto della nostra vita è stato duramente colpito.

Colpito Daniele Rugani, difensore della Juventus

La sospensione del campionato di Serie A non è una novità. La lega sta cercando di capire in questi giorni se ci sia un modo per recuperare in qualche modo il campionato o meno. Si sta pensando a playoff per la vittoria finale e playout per la retrocessione, si sta pensando allo slittamento della competizione e, in ultima analisi, si pensa addirittura al totale annullamento del campionato che, a questo punto, non sembra un’ipotesi così tanto remota.

Nella giornata di ieri, il difensore della Juventus Daniele Rugani è risultato positivo al test per il coronavirus. Il giovane ragazzo non presenta dei sintomi ma è in quarantena preventiva. Il suo compagno Miralem Pjanic ha dimostrato forte sostegno al difensore italiano dichiarando:

“Doveva arrivare e doveva essere forte e rumorosa per capire che stavamo sbagliando. Non commettiamo tutti gli stessi errori, ascoltate chi sta vivendo questa emergenza. Non sottovalutela. Alla fine c’è sempre luce dopo la notte - prosegue il centrocampista bosniaco - ma bisogna volerlo. Forza @daniruga, siamo squadra anche in momento come questo. "

I motori: McLaren si auto-esclude dal primo GP stagionale, MotoGP rinvia l’inizio della stagione

Il coronavirus colpisce anche la Formula 1. Un componente dello staff McLaren è risultato positivo al test, il resto dello staff è in quarantena precauzionale, mentre il team è stato escluso dal GP australiano, primo GP della stagione. La decisione è stata maturata dalla McLaren stessa che si è autoesclusa dalla competizione prima che i vertici della F1 lo facessero per lei. Si attendono risvolti, anche in questo caso è probabile un periodo di sospensione delle competizioni.

La MotoGP ha deciso di rinviare l’inizio della stagione fissato per il weekend tra il 17 e il 19 aprile. La decisione è stata presa con largo preavviso ed il GP di Argentina verrà spostato in coda alla stagione, probabilmente durante il weekend tra 20 e 22 novembre. L’inizio del campionato è previsto per l’1 maggio quando avrò luogo il GP di Spagna a Jerez.

Sospese tutte le competizioni cestistiche

Per quanto riguarda il basket vi abbiamo già parlato del caso Rudy Gobert, cestista francese che gioca nell’NBA, campionato di pallacanestro statunitense (CLICCA QUI). In seguito alla sua positività, l’intera lega è stata sospesa. Lo stesso provvedimento è stato adottato in Europa e verranno sospese le due competizioni principali Eurolega (l’equivalente della Champions League calcistica) e Eurocup (l’equivalente dell’Europa League calcistica) almeno fino all’ 11 aprile. Probabilmente, lo stesso destino toccherà anche per le competizioni calcistiche europee.