Tour de France 2021, 9° tappa Cluses – Tignes: percorso, orari e altimetria

Tour de France 2021, 9° tappa Cluses – Tignes: percorso, orari e altimetria

Nella nona frazione della Grand Boucle, nuovo banco di prova per i candidati al successo finale

Con ancora la fatica nelle gambe delle prime salite alpine della frazione numero otto, il Tour de France affronta, domenica 4 luglio, l’impegnativa 9° tappa Cluses-Tignes di 144,9 km.

Il tracciato, di questa frazione, comprende cinque impegnative ascese tra cui un Hors Catégorie, il Col du Pré e la lunghissima salita di 21 km al Montèe di Tignes.

Le sedi di tappa della 9° frazione

La nona tappa del Tour de France 2021, in programma domenica 4 luglio, partirà da Cluses, cittadina ubicata nel dipartimento dell’Alta Savoia della regione dell’Alvernia-Rodano-Alpi. Sarà la quarta volta che la Grande Boucle fa sede di tappa da queste parti.

Nel 1994 il russo Pëtr Ugrumov vinse sia la 18esima tappa, che si concludeva a Cluses, che la cronometro del giorno successivo, che partiva sempre da questa località. Un doppio successo che lo proiettò al secondo posto in classifica dietro Miguel Indurain, ma non bastò per vincere la Grande Boucle. Nel 2002 fu sede di partenza della 18esima tappa vinta dal norvegese Thor Hushovd.

L’arrivo della nona frazione, dopo un tracciato di 144,9 km, è ubicato a Tignes nel dipartimento della Savoia. Si tratta di un ritorno in questa località, dopo l’arrivo dell’ottava frazione dell’edizione 2007, vinta dal danese Michael Rasmussen. Anche nel 2019, il Tour sarebbe dovuto arrivare a Tignes, ma una frana in Val-d’Isère costrinse la giuria a interrompere la 19esima tappa dopo soli 89 km.

Il percorso e gli orari della 9° tappa

Il percorso della nona tappa del Tour de France, da Cluses a Tignes, di 144,9 km, prevede subito un GPM in avvio di frazione con la salita, di 2,5 km, al Côte de Domancy (2° categoria). Dopo il traguardo volante di Praz-sur-Arly (km 32,7) altra salita verso il Col des Saisies (1° categoria – 1.650 metri s.l.m.).

Segue una lunga discesa fino a Beaufort, prima della salita di Hors Catégorie al Col du Prè (1.748 metri s.l.m.). Si tratta di una ascesa di 12,6 km con pendenza media del 7,7%. Subito dopo lo scollinamento e qualche km di discesa, la strada tornerà a salire verso il Cormet de Roselend (1° categoria – 1.968 metri s.l.m.).

Negli ultimi 50 km i corridori affronteranno una lunga discesa fino a Bourg-Saint-Maurice-Les-Arcs, seguita da un tratto di leggera salita che anticiperà l’ultima ascesa di tappa. Si tratta della scalata al Montèe di Tignes (1° categoria): si superano i 2.000 metri di altitudine dopo 21 km di salita. Dopo il GPM, ultimi due km verso il traguardo di Tignes.

Questi gli orari della partenza della nona tappa da Cluses: ore 13:00 partenza del trasferimento ad andatura turistica, ore 13:10 partenza della gara dal km 0. L’arrivo a Tignes è previsto nella fascia oraria che va dalle ore 17:30 (media oraria di tappa 33 km/h) alle ore 18:07 (media oraria di tappa 29 km/h).

Dopo le tappe alpine, il Tour de France si ferma per il primo giorno di riposo. Si riprende martedì 6 luglio con la tappa numero 10: Albertville- Valence di 190,7 km.