Tour de France 2021, 20° tappa Libourne – Saint-Emilion (cronometro individuale): favoriti, percorso e altimetria

Tour de France 2021, 20° tappa Libourne – Saint-Emilion (cronometro individuale): favoriti, percorso e altimetria

Cronometro conclusiva alla Grande Boucle prima della passerella finale di Parigi.

Doveva essere il momento decisivo per giocarsi la vittoria finale al Tour de France 2021, ma la ventesima e penultima tappa, la cronometro Libourne – Saint-Emilion di 30,8 km, sarà solo un’ulteriore passerella per la maglia gialla Tadej Pogačar (UAE Emirates), autentico dominatore della corsa.

Lo sloveno, dopo aver vinto la prima cronometro, la Changé – Laval Espace Mayenne, si è preso la maglia gialla all’ottava frazione e ha suggellato la sua prestazione con i successi negli arrivi in salita a Col du Portet e Luz Ardiden.

Dietro di lui si giocheranno il podio finale il danese Jonas Vingegaard (Jumbo–Visma) e l’ecuadoregno Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) con il primo che va nettamente più forte a cronometro.

Le sedi di tappa della 20° frazione

La ventesima tappa del Tour de France, una cronometro individuale, in programma sabato 17 luglio, si sviluppa lungo un tracciato di 30,8 km che va da Libourne a Saint-Emilion. Si corre nel dipartimento della Gironda nella regione della Nuova Aquitania.

Entrambe le due sedi di tappa hanno già ospitato in passato prove a cronometro della Grande Boucle. A Libourne, nel 1957, si concluse la 20esima frazione del Tour con la vittoria, dopo 66 km contro il tempo, della maglia gialla Jacques Anquetil.

Due i precedenti per Saint-Emilion. Nell’edizione del 1978, partiva la cronometro verso Sainte-Foy-la-Grande, vinta da Bernard Hinault, che finirà per vincere la Grande Boucle quell’anno, mentre nel 1996, si arrivava da Bordeaux e Jan Ullrich vinse davanti a Miguel Indurain, ma non riuscì a colmare il gap dalla maglia gialla Bjarne Riis, che il giorno dopo la porto in trionfo a Parigi.

Il percorso e i favoriti della 20° tappa

La ventesima tappa del Tour de France numero 108, seconda cronometro individuale di questa edizione della corsa a tappe francese, si svolgerà su un tracciato, da Libourne a Saint-Emilion di 30,8 km senza particolari difficoltà. Due le rilevazioni cronometriche intermedie: a Pomerol, dopo 7,6 km e a Montagne, al km 20,1.

Nel lotto dei favoriti per la vittoria di tappa il tre corridori che hanno composto il podio della prima cronometro: la maglia gialla Tadej Pogačar, lo svizzero Stefan Küng (Groupama-FDJ) e il danese Jonas Vingegaard. Chances anche per il belga Wout Van Aert (Jumbo-Visma) e per il danese Kasper Asgreen (Deceuninck-Quick Step).

La partenza del primo corridore è prevista per le ore 13:05, mentre la maglia gialla, che partirà per ultima, inizierà la prova alle ore 17:19, salvo variazioni che dovessero rendersi necessarie consuntivando il numero dei corridori ritirati. Per il vincitore si prevede una durata di circa 36 minuti.

Il Tour de France 2021 si concluderà domenica 18 luglio con la 21° tappa Chatou- Paris Champs-Élysées di 108,4 km.