Autore: Francesca Rogano

Juventus

4
Lug

Juventus: Dybala vuole conquistare mister Sarri

Quella appena conclusa è stata una stagione difficile per Paulo Dybala, che ora ha voglia di riscattarsi e di conquistare la fiducia di mister Sarri.

Per Paulo Dybala è arrivato il tempo di andare in vacanza e di lasciarsi alle spalle una stagione difficile, che si è conclusa con l’eliminazione dell’Argentina dalla Coppa America battuta, per 2-0, dal Brasile in una partita dove l’attaccante bianconero ha trovato pochissimo spazio. Adesso però lo Juventino vuole trovare il riscatto e conquistare la fiducia del suo nuovo mister, Maurizio Sarri.

Juventus: La stagione opaca di Paulo Dybala

Con la Juventus Paulo Dybala quest’anno ha disputato una stagione opaca dove non solo ha giocato poco ma ha segnato pochissimo, infatti ha registrato 42 presenze (di cui 32 partendo da titolare) e ha realizzato solo 10 reti. Le motivazioni, che non devono diventare un alibi, possono essere ricercate nelle decisioni tattiche prese dall’ex allenatore Massimiliano Allegri che ha deciso di far giocare Dybala in un ruolo diverso. Infatti questa scelta ha compromesso, e nemmeno poco, il rendimento dell’attaccante che si è trovato schierato in una posizione molto più arretrata rispetto al solito, con la conseguenza che raramente si è avvicinato alla zona tiro.

Cosa succederà adesso

Per il momento Dybala è in vacanza ma appena si concluderà il suo periodo di riposo raggiungerà i suoi compagni di squadra in ritiro, dove tra l’altro conoscerà anche il suo nuovo allenatore, Maurizio Sarri. Da quanto si è potuto apprendere i rumors di mercato che riguardano il giocatore argentino sono soltanto voci, infatti lo stesso Sarri ha già rilasciato dichiarazioni importanti sul ragazzo e ha lasciato intendere che potrà avere un ruolo importante all’interno del suo progetto.

Sicuramente nella nuova stagione l’attaccante argentino non si troverà più a non avere un ruolo fisso che troppo spesso si è rivelato inadatto alle sue specifiche tecniche, per lui Sarri ha in mente una posizione che possa sfruttare appieno la sua tecnica e velocità. L’attacco che vuole il mister deve essere di qualità, perché è segnando goal che alla fine si arriva a vincere le partite e i trofei, quindi Dybala potrebbe essere l’uomo giusto visto che grazie alla sua duttilità è meglio averlo vicino alla porta avversaria.

Ora però l’onere di convincere il mister spetta proprio allo stesso Dybala, anche se unirsi al ritiro per penultimo (manca all’appello ancora Alex Sandro) potrebbe essere uno svantaggio in quanto, saltando la tournée asicata, si ritroverà a lavorare maggiormente da solo. Però bisogna anche considerare che il Campionato inizia il 24 agosto, quindi ha tutto il tempo di dimostrare a Sarri che questa stagione, la quinta in maglia bianconera, è quella del suo riscatto.