Juventus-Atalanta: dove vederla, ultime formazioni e pronostico

La squadra di Massimiliano Allegri e gli uomini di Gianpiero Gasperini daranno vita ad una sfida in cui la posta in palio pesa

Juventus-Atalanta segna per entrambe le squadre il ritorno nella «dimensione Serie A» dopo gli impegni di Champions League. L’anticipo del sabato alle ore 18.00 si gioca per la quattordicesima giornata di campionato ed arriva in una fase della stagione in cui i punti iniziano a pesare.

Allo Stadium i bianconeri di Massimiliano Allegri devono provare ad agganciare il treno di chi lotta per la qualificazione alla massima competizione continentale, per quel quarto posto che oggi è occupato proprio dagli uomini di Gasperini.

Juventus-Atalanta precedenti: il successo nerazzurro manca da 32 anni

Sono lontani i tempi in cui Juventus ed Atalanta si fronteggiavano con gli equilibri della squadra più titolata d’Italia contro una che lottava per non retrocedere. Gli orobici sono ormai una certezza di spessore a livello nazionale ed internazionale. Lo si evince dal fatto che, ad esempio, i bianconeri non riescono a battere gli avversari da due anni in Serie A.

Non esattamente una consuetudine in un confronto che ha ben 137 precedenti con 73 vittorie della formazione di Torino e 16 nerazzurre. L’Atalanta, tra l’altro, non vince a Torino dal 1989. Trentadue anni fa il match-winner fu Caniggia.

Juventus-Atalanta: numeri interessanti ai fini del pronostico

Sono sette i punti che separano la Juventus dall’Atalanta. Distanza che solo in caso di pareggio non è evidentemente destinata a mutare. La gara pare, però, essere di quelle che sfugge ad ogni pronostico, sebbene ci sia consapevolezza che potrebbe essere una sfida ricca di gol.

Juventus-Atalanta potrebbe inserirsi in quel filone di nove gare consecutive, attualmente in corso, in cui i lombardi hanno partecipato a match finiti con almeno un gol da entrambe le contendenti. E ai bianconeri di Allegri non manca certo il potenziale per far gol alla squadra di Gasperini e la stessa tenuta difensiva ha mostrato qualche scricchiolio nel corso della stagione.

La Juventus, nonostante, il ritardo in classifica viene ritenuta favorita dai bookmaker. L’affermazione bianconera è quotata poco sopra il 2, mentre bisogna andare sopra il 3 per un eventuale segno X con punte di 3.50 in un dato che è accomunato a quello riferito all’ottenimento dei tre punti da parte della Dea.

Le possibili scelte di Allegri e Gasperini

La Juventus si affida ai colpi di Dybala che sarà schierato dal primo minuto nella formazione titolare. Il potenziale offensivo farà leva, oltre che sull’argentino, su Morata che completerà il duo offensivo, con Chiesa destinato a partire dall’esterno e chiamato ad aggiungersi ai due in zona gol. Potrebbe trattarsi di un 4-4-2 in fase difensiva, che diventa 4-3-3 quando si attacca tenuto che a completare la linea mediana dovrebbero essere Locatelli con al fianco Rabiot e McKennie.

L’Atalanta, invece, dovrebbe schierare Zappacosta che aveva subito una botta nel corso del match di Champions Legue. I dubbi di Gasperini sono essenzialmente due e sono strettamente legati a quali uomini schierare in uno schema ormai consolidato, con possibilità che possa esserci un’eventuale staffetta a gara in corso. Uno è il ballottaggio tra Muriel e Ilicic, l’altro è quello tra Pessina e Pasalic.

Juventus-Atalanta, le probabili formazioni e dove vedere il match

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Pellegrini; McKennie, Locatelli, Rabiot. Chiesa; Morata, Dybala. A disposizione: Perin, Pinsoglio, Chiellini, Rugani, Alex Sandro, Betancur, Arthur, Bernardeschi, Kulusevski, Kaio Jorge. Allenatore: Allegri

Atalanta (3-4-1-2): Musso; Toloi, Palomino, Djimsiti; Zappacosta, De Roon, Freuler, Maehle; Pessina; Zapata, Muriel. A disposizione: Sportiello, Rossi, Demiral, Scalvini, Hateboer, Pezzella, Koopmeiners, Pasalic, Miranchuk, Ilic, Malinovskyi, Piccoli. Allenatore: Gasperini

Arbitro: Ayroldi. Assistenti: Prenna-Imperiale. Quarto uomo: Marchetti. Var: Di Bello. Avar: Tegoni. Il match inizierà, come già detto, alle ore 18 e sarà trasmesso da Dazn.