Italia-Svizzera: probabili formazioni, dove vederla e regolamento qualificazioni mondiali

Italia-Svizzera: probabili formazioni, dove vederla e regolamento qualificazioni mondiali

Alle 20.45 gli azzurri di Roberto Mancini si giocano una gara chiave per andare in Qatar

Italia-Svizzera, il giorno è arrivato. È una gara fondamentale ai fini della qualificazione ai prossimi mondiali e i campioni d’Europa in carica dovranno far valere i loro gradi per staccare virtualmente il pass per Qatar 2022.

L’obiettivo è tornare a disputare la rassegna planetaria dopo l’onta storica della mancata partecipazione a Russia 2018. Tra il dire ed il fare ci sono, però, di mezzo gli elvetici e qualche assenza di troppo.

Italia-Svizzera: dove e a che ora si gioca

Si va in campo alle ore 20.45 e lo Stadio Olimpico di Roma proverà a spingere gli azzurri contro la squadra allenata da Yakin. I precedenti sorridono all’Italia, tenuto conto che in 60 confronti gli azzurri si sono imposti in 29 occasioni, con 23 pareggi e solo otto vittorie svizzere. Al momento del fischio finale, però, tradizione e blasone passeranno in secondo piano. Servirà una grande Italia.

Qualificazioni mondiali: cosa si saprà dopo Italia-Svizzera secondo il regolamento

L’Italia è, al momento, prima nel girone per effetto della differenza reti che vede gli azzurri messi meglio rispetto agli svizzeri, dopo il pareggio nel confronto diretto giocato in terra elvetica. Chi arriva primo va ai mondiali, la seconda disputa gli spareggi.

Una vittoria azzurra ipotecherebbe la qualificazione, poiché a quel punto sarebbe sufficiente pareggiare in Irlanda del Nord il 15 novembre. L’Italia non sarebbe qualificata nonostante lo scontro diretto a favore ed il +3 ad una gara dal termine, poiché in caso di arrivo a pari punti prima contano la differenza reti, poi i gol fatti e solo successivamente l’esito del confronto diretto.

In caso di pareggio, l’Italia resterebbe prima ma avrebbe l’onere di dover vincere nella trasferta irlandese mantenendo ovviamente la differenza reti favorevole (+11 contro +9 degi svizzeri) poiché

Con un eventuale pareggio l’Italia potrebbe anche limitarsi a fare esattamente lo stesso risultato della Svizzera che ospiterà la Bulgaria, ma sarebbe una soluzione incompleta rispetto alla possibilità di essere padroni del proprio destino.

In caso di successo svizzero, invece, la situazione si complicherebbe, tenuto conto che si assisterebbe ad un vero e proprio ribaltamento delle prospettive. L’Italia dovrebbe vincere in Bulgaria, sperare nella sconfitta svizzera confidando di mantenere una differenza reti migliore.

Italia-Svizzera, assenze da enrtambe le parti

Assenze da entrambe le parti. Non ci sarà Eveldi tra gli svizzeri, ma non saranno del match anche Xhaka, Fassnacht ed Embolo. Tutti calciatori titolari che, forse, potrebbero pesare di più in un parco giocatori non ricco come quello italiano. Mancini, però, non ride sapendo di non poter contare su Chiellini, Verratti ed Immobile. Pedine fondamentali per la squadra azzurra.

Italia-Svizzera, probabili formazioni e dove vederla

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson; Barella, Jorginho, Locatelli; Chiesa, Belotti, Insigne. Allenatore: Mancini.

Svizzera (4-3-3): Sommer; Widmer, Akanji, Schar, Rodriguez; Zakaria, Frei, Freuler; Shaquiri, Okafor, Steffen.Allenatore: Yakin

La gara sarà tramessa da Rai 1 e sarà arbitrata da Taylor.