Il 2021 di Matteo Berrettini finisce qui: non parteciperà alla Coppa Davis

Il 2021 di Matteo Berrettini finisce qui: non parteciperà alla Coppa Davis

Il tennista che si era infortunato nella prima gara degli ATP Finals di Torino ha comunicato la sua decisione con un toccante messaggio social

Stagione finita per Matteo Berrettini. Il tennista italiano costretto al ritiro dagli ATP Finals di Torino per un infortunio muscolare agli addominali, alla fine si vede costretto a rinunciare anche a giocare la Coppa Davis con i colori azzurri in programma dal 26 al 28 Novembre contro Stati Uniti e Colombia. Berrettini ha comunicato la decisione con un lungo e toccante messaggio pubblicato sui suoi canali social.

Il messaggio di Berrettini sui social

«Quello che sto per scrivere è l’ultima cosa che avrei voluto comunicare per concludere la miglior stagione della mia carriera. È stato un anno fantastico, pieno di emozioni, vittorie, sconfitte dolorose e purtroppo infortuni. Proprio questi ultimi sono la ragione per la quale non potrò partecipare alla coppa Davis di quest’anno» - ha esordito.

«È inutile dirvi quanto per me questi ultimi giorni siano stati dolorosi e deludenti. Tra tutti gli scenari possibili questo sicuramente è quello più difficile da digerire. Mi fermo, si, ma solo per ripartire più forte e per regalare a me stesso e a tutti voi vittorie ed emozioni ancora più grandi. La nostra squadra è una delle più forti mai schierate e sono sicuro che porterà molto in alto i colori della nostra bandiera» - ha proseguito.

Quanto al bilancio della stagione che si sta avviando alla conclusione il tennista si dice orgoglioso del suo cammino. «Il mio 2021 finisce con tanti rammarichi ma guardandomi indietro, non posso che essere orgoglioso del cammino che ho fatto, quindi grazie a tutti voi, al mio team e alla mia famiglia, per il supporto, il tifo e per le innumerevoli parole che avete speso per complimentarmi o come negli ultimi giorni, per tirarmi su.»

Al suo posto Simone Bolelli

Al posto di Matteo Berrettini il tecnico dell’Italia Filippo Volandri dovrebbe chiamare Simone Bolelli che si presenta con uno dei migliori giocatori di doppio che la nostra nazione ha in questo momento in attività e che probabilmente giocherà in doppio con Fabio Fognini con cui ha anche vinto gli Australian Open nel 2015.

Bolelli si unirà agli altri convocati che sono: Jannik Sinner, Lorenzo Musetti, Lorenzo Sonego e Fabio Fognini. Le gare di Coppa Davis si disputeranno lo stesso al Pala Alpitour di Torinodove in questi giorni si stanno giocando le fasi finali del torneo master finale dedicati ai migliori 10 tennisti al mondo.