Giro d’Italia 2021: vince il colombiano Egan Bernal. Sul podio Damiano Caruso e Simon Yates

Giro d'Italia 2021: vince il colombiano Egan Bernal. Sul podio Damiano Caruso e Simon Yates

Il corridore della Ineos Grenadiers si aggiudica il Trofeo Senza Fine. Splendido secondo posto per il siciliano

Egan Arley Bernal Gómez, colombiano di 24 anni della Ineos Grenadiers, è il vincitore dell’edizione numero 104 del Giro d’Italia, che si è conclusa con la cronometro individuale Senago-Milano, vinta dal solito Filippo Ganna, compagno di squadra della maglia rosa. Per Bernal, alla sua partecipazione alla corsa rosa, anche il successo nella classifica della maglia bianca, riservata agli under 26.

Per il corridore originario di Bogotà, ma approdato al professionismo in Italia con la Androni Giocattoli-Sidermec, si tratta del secondo Grande Giro vinto dopo il suo successo, primo colombiano nella storia, del Tour de France 2019. L’obiettivo adesso sarà quello di vincere la Vuelta a Espana, per scrivere il suo nome accanto a quelli Jacques Anquetil, Felice Gimondi, Eddy Merckx, Bernard Hinault, Alberto Contador, Vincenzo Nibali e Chris Froome, capaci di vincere tutte e tre le corse a tappe.

La vittoria di Bernal è stata impreziosita dai successi di tappa di Campo Felice, dove ha indossato la maglia rosa che ha portato fino a Milano, e di Cortina d’Ampezzo; ed è stata difesa dall’ottimo lavoro della Ineos Grenadiers, che ha conquistato anche il primo posto nella classifica a squadre Super team.

Damiano Caruso sul podio, sette successi di tappa per gli italiani

Dietro il vincitore, splendido secondo posto per il siciliano Damiano Caruso della Bahrain Victorious, diventato capitano della sua squadra dopo il ritiro di Mikel Landa Meana. Per il 33enne ragusano anche il successo di tappa all’Alpe Motta. Terzo posto per il britannico Simon Yates del Team BikeExchange, anche lui vincitore di una tappa, quella con arrivo all’Alpe di Mera.

Nelle altre classifiche storiche del Giro d’Italia, successo del francese Geoffrey Bouchard della AG2R Citroën nella classifica degli scalatori (maglia azzurra) e dello slovacco Peter Sagan (Bora-Hansgrohe) nella classifica a punti (maglia ciclamino). Buoni i risultati per i colori azzurri che si portano a casa sette vittorie di tappa: due per Filippo Ganna e una ciascuno per Andrea Vendrame, Giacomo Nizzolo, Lorenzo Fortunato, Alberto Bettiol e Damiano Caruso.

Ecco le classifiche finali del Giro d’Italia 2021

Classifica finale Giro d’Italia (maglia rosa)

  • 1. Egan Arley Bernal Gomez (Colombia) in 86h17’28”
  • 2. Damiano Caruso (Italia) a 1’29”
  • 3. Simon Yates (Gran Bretagna) a 4’15”
  • 4. Aleksandr Vlasov (Russia) a 6’40”
  • 5. Daniel Felipe Martinez Poveda (Colombia) a 7’24”

Classifica finale a punti (maglia ciclamino)

  • 1. Peter Sagan (Slovacchia) 136 punti
  • 2. Davide Cimolai (Italia) 118 punti
  • 3. Fernando Gaviria (Colombia) 116 punti

Classifica finale scalatori (maglia azzurra)

  • 1. Geoffrey Bouchard (Francia) 184 punti
  • 2. Egan Arley Bernal Gomez (Colombia) 140 punti
  • 3. Damiano Caruso (Italia) 99 punti

Classifica finale giovani (maglia bianca)

  • 1. Egan Arley Bernal Gomez (Colombia) in 86h17’28”
  • 2. Aleksandr Vlasov (Russia) a 6’40”
  • 3. Daniel Felipe Martinez Poveda (Colombia) a 7’24”