Giro d’Italia 2021: la corsa rosa parte sabato 8 maggio da Torino. Tutte le tappe e i favoriti

Al via la 104esima edizione della corsa rosa. 21 tappe, si parte da Torino e si arriva a Milano il 30 maggio

Sabato 8 maggio da Torino, scatta l’edizione numero 104 del Giro d’Italia che, dopo lo spostamento in autunno dello scorso anno, a seguito delle restrizioni per la pandemia coronavirus, torna nella sua collocazione temporale classica.

Sarà una corsa rosa che toccherà quattordici regioni italiane, con il punto più a sud nell’ottava frazione Foggia-Guardia Sanframondi (BN) e due sconfinamenti fuori dai confini nazionali: in Svizzera, nella frazione numero 20 da Verbania a Valle Spluga-Alpe Motta e in Slovenia, nella 15esima tappa Grado-Gorizia. Conclusione domenica 30 maggio in Piazza Duomo a Milano.

In totale i corridori percorreranno 3.479,9 km distribuiti in 21 tappe: 2 cronometro, 6 tappe di bassa difficoltà, 7 di media e 6 di alta. Circa 47.000 i metri di dislivello e due le giornate di riposo, martedì 18 maggio e martedì 25 maggio.

Otto saranno gli arrivi in salita: Sestola, Ascoli Piceno, Guardia Sanframondi, Campo Felice, Zoncolan, Sega di Ala, Alpe di Mera e Alpe Motta. La Cima Coppi sarà il Passo Pordoi (2.239 metri s.l.m.) che i corridori affronteranno nella 16esima tappa Salice-Cortina d’Ampezzo.

Giro d’Italia: i favoriti per la vittoria finale

Alla partenza del Giro d’Italia 2021 ci saranno 23 squadre da otto elementi ciascuna, per un totale di 184 partecipanti. Tra i favoriti per la conquista della maglia rosa, assegnata al vincitore della corsa, il colombiano Egan Bernal (Ineos-Grenadiers), vincitore del Tour de France 2019, alla prima partecipazione al Giro, il britannico Simon Yates (Team BikeExcchange) protagonista nell’edizione 2018, quando indossò il simbolo del primato per 13 tappe prima del crollo sulle Alpi e il giovane talento belga Remco Evenepoel (Deceuninck-Quick Step), al ritorno in sella dopo l’incidente dello scorso anno al Giro di Lombardia.

Subito dopo, nella lista dei possibili protagonisti della corsa rosa, troviamo il nostro Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo), con l’incognita del recupero lampo dopo l’operazione per ridurre la frattura al radio della mano destra.

Non è da escludere la vittoria di un outsider, dopo il successo a sorpresa dello scorso anno di Tao Geoghegan Hart. Attenti dunque ai vari Joao Almeida, 15 giorni in rosa lo scorso anno, Pavel Sivakov, che potrebbe prendere il posto di leader nella Ineos in caso di ritiro di Bernal, Emanuel Buchmann, Aleksandr Vlasov, Mikel Landa, Jai Hindley, secondo nell’edizione 2020.

Come di consueto, oltre al simbolo del primato, sono in palio altre tre maglie: ciclamino per la classifica a punti, azzurra per gli scalatori e bianca per il migliore giovane.

Ecco le tappe del Giro d’Italia 2021

  • 1° tappa sabato 8/5 Torino (cronometro individuale) km 8,6
  • 2° tappa domenica 9/5 Stupinigi (Nichelino)-Novara km 179
  • 3° tappa lunedì 10/5 Biella-Canale km 190
  • 4° tappa martedì 11/5 Piacenza-Sestola km 187
  • 5° tappa mercoledì 12/5 Modena-Cattolica km 177
  • 6° tappa giovedì 13/5 Grotte di Frasassi-Ascoli Piceno (San Giacomo) km 160
  • 7° tappa venerdì 14/5 Notaresco-Termoli km 181
  • 8° tappa sabato 15/5 Foggia-Guardia Sanframondi km 170
  • 9° tappa domenica 16/5 Castel di Sangro-Campo Felice (Rocca di Cambio) km 158
  • 10° tappa lunedì 17/5 L’Aquila-Foligno km 139
    Primo giorno di riposo martedì 18 maggio
  • 11° tappa mercoledì 19/5 Perugia–Montalcino km 162
  • 12° tappa giovedì 20/5 Siena-Bagno di Romagna km 212
  • 13° tappa venerdì 21/5 Ravenna-Verona km 198
  • 14° tappa sabato 22/5 Cittadella-Monte Zoncolan km 205
  • 15° tappa domenica 23/5 Grado-Gorizia km 147
  • 16° tappa lunedì 24/5 Sacile-Cortina d’Ampezzo km 212
    Secondo giorno di riposo: martedì 25 maggio
  • 17° tappa: mercoledì 26/5 Canazei-Sega di Ala km 193
  • 18° tappa: giovedì 27/5 Rovereto-Stradella km 231
  • 19° tappa: venerdì 28/5 Abbiategrasso-Alpe di Mera (Valsesia) km 176
  • 20° tappa: sabato 29/5 Verbania-Valle Spluga-Alpe Motta km 164
  • 21° tappa: domenica 30/5 Senago-Milano (cronometro individuale) km 30,3