Giro d’Italia 2021, 3° tappa Biella–Canale: percorso, orari e altimetria

La carovana rosa affronta, lunedì 10 maggio, la terza tappa che chiude la Grande Partenza del Giro d’Italia

La Grande Partenza del Giro d’Italia 2021, che ha visto protagonista la regione Piemonte, si chiude, lunedì 10 maggio, con la terza tappa della corsa rosa che porterà i corridori da Biella a Canale in provincia di Cuneo su un tracciato di 190 km.

Dopo la cronometro di Torino e la tappa pianeggiante con arrivo a Novara, arriva una frazione impegnativa nella parte finale, con diverse salite, ottimo trampolino di lancio per una fuga che possa arrivare al traguardo.

Il percorso della 3° tappa

La terza tappa del Giro d’Italia numero 104, in programma lunedì 10 maggio, partirà da Biella e, dopo aver attraversato anche le province di Vercelli, Torino, Asti e Cuneo, si concluderà a Canale.

Il tracciato si sviluppa per 190 km e si divide sostanzialmente in due parti: nei primi 100 km l’andamento altimetrico è pianeggiante, mentre nella seconda parte i corridori affronteranno alcuni saliscendi, tra i quali anche tre G.P.M.

Primo appuntamento di tappa il traguardo volante di Canelli al km 114, seguito poco dopo dalla prima salita di giornata, il G.P.M. di Piancanelli (3° categoria), ascesa di 7,6 km con pendenza media del 4,8%. Dopo una ventina di km arrivano in sequenza due G.P.M. di 4° categoria: Castino e Manera, salite di circa 5 km con pendenze medie di poco superiori al 5%.

Le salite di giornata si concluderanno con quella di Guarene, che non darà punti per la maglia azzurra, ma ospiterà il secondo traguardo volante di tappa (km 175,1). Si tratta di una breve ascesa di 2,6 km ma con una pendenza nell’ultimo tratto che raggiungerà il 15%. Nel finale, impegnativo strappo ai -5 km nel comune di Occhetti, prima dell’arrivo a Canale in Via del Pesco.

Gli orari della 3° tappa

La terza tappa del Giro d’Italia 2021, in programma lunedì 10 maggio, prenderà il via da Piazza Duomo di Biella, alle ore 12:20. I corridori, dopo circa 6,5 km, percorsi ad andatura turistica, raggiungeranno in circa 10 minuti la SP 143 dove, al km 0, sarà dato il via alla competizione.

La tappa si concluderà a Canale alle 17:15 circa. Nella cronotabella stilata dall’organizzazione della corsa, si ipotizza una velocità media tra i 38 e i 42 km/h con arrivo nella fascia oraria che va dalle ore 17:00 alle ore 17:31. Nella città di arrivo sarà allestito il villaggio commerciale degli sponsor in Piazza Martiri della Libertà.

Martedì 11 maggio la corsa si sposta in Emilia Romagna con la quarta tappa da Piacenza a Sestola di 187 km.