Giro d’Italia 2021, 20° tappa Verbania-Valle Spluga/Alpe Motta: percorso, orari e altimetria

Giro d'Italia 2021, 20° tappa Verbania-Valle Spluga/Alpe Motta: percorso, orari e altimetria

Ultima tappa di alta montagna della corsa rosa prima della prova a cronometro conclusiva

Ultime salite al Giro d’Italia 2021 nella 20° tappa, con partenza da Verbania e arrivo in quota a Valle Spluga/Alpe di Motta nel territorio comunale di Motta di Sotto, in provincia di Sondrio.

Una delle tre frazioni classificate con 5 stelle di difficoltà, il massimo, di questa edizione della corsa, che si disputerà su un percorso di 164 km, di cui circa 110 sconfinando in territorio elvetico, e tre G.P.M. di 1° categoria, compreso l’arrivo in salita.

Il percorso della 20° tappa

La ventesima tappa del Giro d’Italia, in programma sabato 28 maggio, partirà da Verbania, sul Lago Maggiore, e si concluderà a Valle Spluga/Alpe di Motta dopo 164 km. La frazione interesserà le province di Verbano-Cusio-Ossola e Sondrio e prevede uno sconfinamento in Svizzera e precisamente nel Canton Ticino e nel Cantone dei Grigioni.

Nella prima parte del percorso, la carovana affronterà subito il traguardo volante di Cannobio (km 16,9) e sconfinerà in Svizzera all’altezza di Brissago, nel Canton Ticino, dopo 22 km di corsa.

Il tracciato proseguirà costeggiando il Lago Maggiore fino a Locarno e poi nell’entroterra fino a raggiungere Soazza, dove inizierà la scalata del Passo San Bernardino (1° categoria – 2.065 metri s.l.m.). Si tratta della salita più lunga di questa edizione della corsa rosa con i suoi 23,7 km, che presenta una pendenza media del 6,2%, con due brevi tratti intermedi dove la strada spiana.

Dopo lo scollinamento, discesa fino a Splugen dove inizia la salita del Passo dello Spluga (1° categoria – 2.115 metri s.l.m.), un’ascesa di 8,9 km al 7,3% di pendenza media. Dopo il G.P.M. si rientra in Italia con una discesa impegnativa fino a Campodolcino, dove inizierà la salita finale.

I corridori saliranno verso il G.P.M. di Valle Spluga/Alpe Motta (1° categoria – 1.727 metri s.l.m.) lungo una salita di 7,3 km con pendenza media del 7,6%, con un tratto centrale dove la strada spiana in prossimità dell’attraversamento di Madesimo, dove è ubicato il secondo traguardo volante di giornata, ultimo di questa edizione del Giro d’Italia.

Gli orari della 20° tappa

La ventesima tappa del Giro d’Italia 104, in programma sabato 28 maggio, prenderà il via alle 12:20 da Piazza Giuseppe Garibaldi di Verbania, città natale della prima maglia rosa di questa edizione, Filippo Ganna. Costeggiando il Lago Maggiore, la carovana percorrerà, ad andatura turistica, circa 6200 metri fino a raggiungere il km 0 sulla SS 34, per la partenza dell’ultima tappa in linea della corsa rosa.

L’arrivo a Valle Spluga/Alpe di Motta, in località Motta di Sotto, è previsto per le ore 17:15. La cronotabella prevede una velocità media di questa frazione tra i 33 e i 37 km/h, con fascia orario di arrivo tra le ore 16:55 e le ore 17:31. L’open village verrà allestito a circa 8 km dal traguardo presso il parcheggio della funicolare Ski Express sulla SP1 nel territorio comunale di Campodolcino.

La corsa rosa arriva all’epilogo con la ventunesima e ultima tappa, la cronometro individuale Senago-Milano di 30,3 km che darà gli ultimi verdetti a cominciare dal nome del corridore che si aggiudicherà il Trofeo Senza Fine.