Giro d’Italia 2021, 16° tappa Sacile-Cortina d’Ampezzo: percorso, orari e altimetria

La lotta per la conquista della maglia rosa continua con il tappone dolomitico: 5700 metri di dislivello e la Cima Coppi

Alla vigilia del secondo giorno di riposo, i corridori del Giro d’Italia affrontano il tappone dolomitico, da Sacile, in provincia di Pordenone, a Cortina d’Ampezzo, in provincia di Belluno, lungo un tracciato di 212 km che comprende tre G.P.M. di prima categoria e la Cima Coppi di questa edizione della corsa rosa, il Passo Pordoi.

Il percorso della 16° tappa

La sedicesima tappa del Giro d’Italia, in programma lunedì 24 maggio, partirà da Sacile, comune friulano in provincia di Pordenone e si concluderà nella nota località sciistica delle Dolomiti, Cortina d’Ampezzo. Tappa molto impegnativa di 212 km e con 5700 metri di dislivello, che interesserà le province di Pordenone, Treviso, Belluno e Trento.

Si parte subito in salita. Dopo 13 km di gara inizia la scalata del primo G.P.M. di tappa, La Crosetta (1° categoria – 1.118 metri s.l.m.), 11,6 km di ascesa al 7,1% di pendenza media. Segue una discesa impegnativa fino al Lago di Santa Croce, l’attraversamento di Belluno e i due traguardi volanti di giornata a Agordo (km 90,9) e Sottoguda località Rocca Pietore (km 116,2), quest’ultimo arriva dopo 5 km dall’inizio della salita verso il Passo Fedaia (1° categoria – 2.057 metri s.l.m.). Dopo questa ascesa di 14 km al 7,6% di pendenza media, con punte del 18% nella seconda parte, si scende fino a Canazei.

Al km 141,4 inizierà la scalata del Passo Pordoi, che con i suoi 2.239 metri s.l.m., è la Cima Coppi di questa edizione del Giro. Si tratta di una salita di 11,8 km con una pendenza pressoché costante intorno al 7%. Dopo lo scollinamento si scende prima di affrontare l’ultima salita di questa frazione, il Passo Giau (1° categoria – 2.233 metri s.l.m.), quasi 10 km di ascesa con pendenza media del 9,3%. Superato il traguardo del G.P.M., ultimi 17 km di gara in discesa fino all’arrivo di Cortina d’Ampezzo.

Gli orari della 16° tappa

La sedicesima tappa del Giro d’Italia 104, in programma lunedì 24 maggio, partirà da Piazza del Popolo di Sacile alle ore 10:50. La carovana rosa percorrerà circa 3300 metri ad andatura turistica prima di giungere al km 0, ubicato sulla SS 13, dove verrà dato il via agonistico al tappone dolomitico.

L’arrivo a Cortina d’Ampezzo in Corso Italia è previsto per le ore 17:15. Si prevede un’andatura media tra i 37 e i 41 km/h con orario presunto di arrivo tra le 16:51 e le 17:43. Queste le fasce orarie previste per i passaggi, dei primi corridori, dai quattro G.P.M.:

  • G.P.M. La Crosetta dalle 11:55 alle 12:05;
  • G.P.M. Passo Fedaia dalle 14:38 alle 15:10;
  • G.P.M. Passo Pordoi dalle 15:22 alle 16:02;
  • G.P.M. Passo Giau dalle 16:30 alle 17:20.

L’open village nella città di arrivo sarà allestito in Via G. Marconi e Piazzale della Stazione

Nella giornata martedì 25 maggio, il Giro d’Italia si fermerà per il secondo e ultimo giorno di riposo prima delle ultime decisive tappe a cominciare dalla 17°, Canazei-Sega di Ala di 193 km e arrivo in salita.