Autore: Giacomo Mazzarella

Canone RAI

Esenzione Canone Rai per persone sopra i 75 anni: requisiti, scadenza e modalità

Per gli over 75 con determinate condizioni di reddito c’è l’esenzione dal pagamento del canone Rai. Ecco come fare.

È dalla legge di Bilancio dello scorso anno che per gli anziani over 75 i requisiti per avere diritto all’esenzione dal pagamento del canone RAI cono divenuti fissi e strutturali. Le persone che hanno già compiuto 75 anni di età infatti sono da considerare, se rispettano determinati requisiti, soggetti esenti dal pagamento del canone.

E anche l’Agenzia delle Entrate da gennaio 2020 ha recepito tale diktat proveniente dalla manovra finanziaria producendo la modulistica utile alle richieste e le istruzioni sul come fare a richiedere l’esenzione. Infatti quest’ultima non è automatica ma va richiesta direttamente alle Entrate tramite opportuno procedimento.

Canone RAI, esenti gli over 75

L’esenzione quindi riguarda chi i 75 anni li ha già compiuti o chi li compirà nel corso del 2021, anche se in questo caso l’esenzione non sarà totale ma solo parziale. Ed esenzione parziale spetta anche a chi non adempie all’invio dell’istanza entro la prima scadenza prefissata che resta quella del 31 gennaio 2021.

Oltre all’età, come dicevamo, occorre rispettare il requisito reddituale. Si tratta del requisito che con la legge di Bilancio del 2020, è stato reso fisso e strutturale. Gli interessati devono sapere che per poter ottenere l’esonero dal pagamento del canone Rai in bolletta dell’energia elettrica occorre avere un reddito non superiore ad 8.000 euro. E per chi lo ha pagato c’è la possibilità di richiedere il rimborso.

Domanda in autocertificazione

Oltre a produrre domanda non sono richieste particolari procedure e particolari documenti da allegare. Infatti la richiesta va fatta utilizzando i moduli messi a disposizione dalle Entrate sul loro sito istituzionale. Le modalità di invio concesse sono quelle ormai classiche con raccomandata con ricevuta di ritorno in plico senza busta o con invio tramite Posta Elettronica Certificata. In alternativa la richiesta può essere consegnata a mano presso le sedi territoriali dell’Agenzia delle Entrate.

“I cittadini che hanno compiuto 75 anni e hanno un reddito annuo, proprio e del coniuge, che non supera gli 8.000 euro e che non convivono con titolari di un reddito proprio, ad eccezione di collaboratori domestici, colf e badanti, hanno diritto a beneficiare dell’esenzione del canone RAI per over 75” questo ciò che si legge sul sito istituzionale delle Entrate dove si parla di esenzione dal pagamento del Canone.

La richiesta va fatta presentando dichiarazione sostitutiva con cui attestano il possesso dei requisiti per essere esonerati dal pagamento. L’esonero vale per l’intero anno se il compimento del 75° anno è avvenuto entro il 31 gennaio 2021.

Per compleanni successivi a tale data l’esenzione vale solo per i secondi sei mesi dell’anno. E lo stesso accade per chi presenta la richiesta dopo il 31 gennaio 2021. Va ricordato inoltre che l’esonero scatta a domanda effettuata, dal primo mese successivo a quello in cui essa è prodotta, anche se per domande presentate nella seconda parte del mese di gennaio, è facile visti i tempi ristretti che l’esonero scatti dal secondo mese successivo.