Autore: Martina Bianchi

Banche

Banche, possono chiudere conto corrente: ecco quando può succedere

Quando gli istituti di credito si stancano dei clienti e chiudono improvvisamente il conto corrente? Scopriamo le motivazioni

Perchè la banca chiude un conto corrente all’improvviso? >Come effettua la chiusure? E come si deve comportare il cliente che si trova in questa situazione? Si tratta, ovviamente, di situazioni limite ma è sempre bene sapere come comportarsi e come evitare di incorrere nella chiusura di un rapporto finanziario da parte della banca.

Conto corrente chiuso dalla banca

Premesso che la banca in qualsiasi caso e per qualsiasi delle motivazioni che seguono è tenuta a comunicare la chiusura del rapporto con un congruo preavviso, per dare modo al cliente di prenderne atto e organizzarsi una alternativa.

Può succedere che un istituto bancario proceda alla chiusura di un conto corrente, vediamo quali sono le motivazioni che possono indurre a tale decisione.

Cliente moroso
Se il cliente non riesce a rientrare da un saldo negativo e la banca si ritrova a doverne spendere per recuperare quanto anticipato. Oppure il cliente non riesce a pagare finanziamenti anche se erogati da altri istituti, allora la banca può decidere di interrompere il rapporto.

Conto pigro
Se il conto fa pochissimi movimenti, con un saldo molto basso o addirittura negativo allora è possibile che venga chiuso perchè non genera alcun profitto all’istituto.

Cliente non in regola con la norma anti riciclaggio
Questa motivazione si discosta da quelle precedenti perchè fa riferimento ad un obbligo che la legge impone alle banche, ed è la raccolta e la conservazione dei dati richiesti dalla legge anti riciclaggio. Brevemente la legge anti riclaggio prevede che la banca debba identificare, tramite documento di identità in corso di validità, il titolare del conto. Può quindi richiedere una nuova identificazione se il documento presentato è in scadenza, e se l’intestatario non procede entro i termini previsti e che gli devono essere comunicati, allora la banca alla dispone la chiusura del conto.

Queste sono le motivazioni che possono portare un istituto bancario alla chiusura di un conto corrente (e di qualsiasi altro rapporto finanziario con il cliente).