Amazon Prime aumenta: il nuovo prezzo e la data di entrata in vigore

Amazon Prime aumenta: il nuovo prezzo e la data di entrata in vigore

Una mail ha annunciato il cambiamento ai clienti del servizio Prime dell’E-commerce

Aumento all’orizzonte per i clienti Amazon Prime. Lo ha annunciato lo stesso colosso dell’e-commerce che ha inviato una mail ai suoi clienti italiani. Si tratta del servizio con il quale si hanno spedizioni più rapide, spesso gratuite, accesso ad offerte esclusive ed anche la visione di contenuti come Prime Video.

Chi vorrà mantenere questi privilegi dovrà spendere di più, sia con la formula che prevede il pagamento annuale che quella mensile. La prima cosa da sapere è che i cambiamenti che scattano per i rinnovi sono previsti a partire dal 15 settembre. Fino ad allora nulla cambierà.

Quanto costerà Amazon prime?

L’abbonamento annuale passerà da 36,00€ a 49,90€. Quello mensile, invece, oscillerà tra gli attuali 3,99€ ai futuri 4,99€. L’aumento è stato motivato come riferibile alle contingenze economiche. Il riferimento al generale e sostanziale aumento dei costi, considerando il quadro inflazionistico.

Amazon ha tenuto a sottolineare che si tratta del primo ritocco verso l’alto delle tariffe che sia avvenuto in Italia, a partire dal 2018. Fa notizia quello che è un aumento del 38% sull’abbonamento annuale. Una novità che arriva non molto dopo altre variazioni alle tariffe, apportate da Amazon ad esempio negli Stati Uniti. Va detto che oltre Oceano per avere Amazon Prime servono circa 15 dollari al mese e 140 euro all’anno.

Aumenti Amazon Prime nel resto d’Europa: le nuove tariffe

L’Italia, tra l’altro, non è l’unica nazione europea interessata dalla novità. In Germania ad esempio si è registrato un aumento del 30% e oggi nel paese teutonico servono quasi 90 euro per beneficiare di un anno di Amazon Prime.

L’aumento è stato del 20% per ciò che riguarda il Regno Unito. E anche lì le tariffe risultano essere sostanzialmente più alte, considerato che si paga circa 115 euro per un anno adesso. La Francia passa da 49 a 69 euro annuali. Cifre, invece, del tutto simili a quelle italiane per la Spagna: a Madrid e dintorni si passa da 36 a 49,90 annuali.

Aumento Amazon possibile in base a Termini e condizioni

La modifica al costo dell’abbonamento Amazon Prime è stata disposta in conformità a quella che è la clausola 5 dei termini e delle condizioni previste. L’azienda ha, inoltre, sottolineato come stia lavorando per ampliare l’offerta del servizio, con Amazon Fresh, ampliamento dell’offerta legata all’intrattenimento.

Fa comunque notizia che aumenti un servizio privato, la cui sottoscrizione rappresenta una consuetudine per molti cittadini. Chi vorrà continuare ad avvalersene dovrà tenere conto della novità.