Autore: Ilaria Roncone

Passaporto - Italia

9
Ott

Come si fa il passaporto? Documenti e procedure da seguire

Come si fa il passaporto? Ecco tutte le informazioni necessarie la richiesta del passaporto e le risposte alle domane più comuni.

Come si fa il passaporto? Spesso può capitare di dover andare fuori dall’Europa e per chi, fino a quel momento, non si è mai spinto oltre il nostro continente diventa vitale procurarselo, spesso nei tempi più brevi possibili.

Ecco tutte le informazioni necessarie per richiedere il passaporto: dalla documentazione per il rilascio alla validità, qui troverete le risposte a tutte quelle domande che ci si pone sempre quando si deve andare in un altro continente.

Dove ottengo il passaporto?

Ogni questura ha un ufficio passaporti che si occupa di rilasciare il documento ai cittadini italiani che ne facciano domanda. È possibile presentare la richiesta anche agli uffici dei carabinieri o al comune, ma sarà comunque necessario recarsi presso gli uffici della polizia per le impronte digitali.

Richiedere il passaporto in una città diversa da quella dove si ha la residenza è possibile solo se c’è il nullaosta da parte della questura della città di residenza.

Quanto dura il passaporto?

Per i maggiorenni il passaporto ha una validità di dieci anni, scaduti i quali andrà richiesto un passaporto nuovo. Per quanto riguarda i minorenni, la durata varia dai tre ai cinque anni a seconda dell’età. Qui è possibile trovare il modulo da compilare per la richiesta del passaporto per maggiorenni, mentre qui il modulo per la richiesta del passaporto per minorenni.

Cosa allegare al modulo di richiesta del passaporto

  1. 2 fototessere identiche e recenti scattate su fondo bianco. Il soggetto deve avere gli occhi aperti e non deve essere ripreso da lontano. Non sono valide le foto con foulard, cappelli o con occhiali dalle lenti scure. Permesse le foto con occhiali da vista con lenti chiare.
    N.B. Se si stampano le foto da soli non bisogna utilizzare carta lucida, che crea problemi in sede di scansione per i troppi riflessi.
  1. La ricevuta di pagamento del bollettino di 42,50 € che si può trovare prestampato presso gli uffici postali. In caso di non reperibilità presso l’ufficio postale è comunque possibile utilizzare un bollettino generico intestandolo a: “MEF DIP.TO DEL TESORO VERS. DOVUTO RILASCIO PASSAPORTO ELETTRONICO” sul C/Cn 67422808 e con causale: IMPORTO PER IL RILASCIO DEL PASSAPORTO ELETTRONICO.
  2. Un contrassegno telematico di passaporto del valore di 73,50 €.
    N.B. La spesa totale per il rilascio del passaporto è quindi di 116 euro, spesi i quali non si dovrà più pagare niente fino alla scadenza del documento dopo dieci anni (data visibile all’interno del documento).
  • Nel momento in cui si presenta la domanda bisogna inoltre avere con sé un documento d’identità firmato e in corso di validità.
  • Se si è in possesso di documentazioni in lingua straniera è necessario che siano tradotte in italiano o presso un consolato italiano o presso l’ufficio stranieri di una questura italiana dove il materiale potrà essere tradotto da un interprete ufficiale. Non sarà accettata nessuna traduzione effettuata privatamente, anche tramite agenzie.

Consegnata tutta la documentazione è necessario rilasciare la propria impronta digitale presso l’ufficio passaporti della questura o del commissariato. Questa procedura si svolgerà in tempi differiti rispetto alla consegna della documentazione se quest’ultima non sarà fatta direttamente presso l’ufficio passaporti.

Agenda online passaporto: come presentare la documentazione senza dover fare file

Agenda online passaporto dà la possibilità di scegliere l’ufficio, l’ora e la data in cui presentarsi per consegnare tutta la documentazione necessaria senza inutili attese. Se per l’eccessivo numero di richieste non di dovesse avere la possibilità di prenotare un appuntamento, ci si potrà comunque recare in commissariato o in questura con la documentazione.

Passaporto elettronico: com’è e come conservarlo al meglio

Il passaporto elettronico è un libretto di quarantotto pagine con un microchip non visibile all’esterno contenente foto, impronte digitali e i dati anagrafici del possessore in forma criptata per il rispetto della privacy.

N.B Il microchip si trova nella copertina ed è molto importante prestare attenzione alle modalità di conservazione del documento. È utile considerarlo come un bancomat: può quindi rimanere danneggiato o smagnetizzarsi.

Smarrimento, furto, scadenza o esaurimento delle pagine: cosa fare

In tutti questi casi va richiesto un nuovo passaporto. Per quanto riguarda i casi di smarrimento o furto, per ottenerne uno nuovo è necessario esibire la relativa denuncia. In caso di fine delle pagine o di scadenza, va riconsegnato il vecchio passaporto che – se richiesto precedentemente – verrà annullato e restituito con il vecchio passaporto.

In tutti e quattro i casi è necessario ripresentare la stessa documentazione richiesta per il rilascio: bollettino, foto e contrassegno telematico.

Cosa succede se cambio residenza?

In questo caso il passaporto va aggiornato solo se cambia il comune di residenza, non se cambia solamente l’indirizzo.

Posso avere il passaporto consegnato a domicilio?

Si, il servizio è reso possibile grazie a una convenzione con Poste Italiane: al costo di 8,20 € si può fare richiesta quando si consegnano i documenti perché il passaporto venga recapitato direttamente a casa (la spedizione di effettua solo in Italia). Per maggiori informazioni consultare la pagina del sito della Polizia di Stato “Il rilascio” al paragrafo “Servizio passaporti a domicilio”.

Come richiedere il passaporto se si è all’estero?

Tutte le informazioni necessarie agli italiani all’estero che vogliano ottenere il passaporto si possono trovare sul sito del Ministero degli Affari Esteri.

Posso viaggiare col mio passaporto fino alla sua scadenza?

No. Nella maggior parte dei paesi per consentire l’ingresso viene richiesta una validità residua di almeno sei mesi. Sul sito viaggiaresicuri.it si possono trovare le regole in merito alla validità residua necessaria relative a ogni paese cliccando sulla meta di interesse nella mappa.