Eurovision 2022, ecco chi saranno i conduttori: Amadeus torna a Sanremo

Chi saranno i conduttori dell’Eurovision Contest made in Italy? Dopo la conferma di Amadeus a Sanremo, il nuovo favorito è un altro

Importantissime novità su Eurovision Song Contest 2022, edizione che - grazie alla vittoria ottenuta dai Maneskin - si svolgerà in Italia il prossimo maggio. Nella giornata di oggi sono state rese note le 11 città che hanno superato il primo screening sui requisiti richiesti dalle EBU (l’ente organizzatore dell’Eurovision Song Contest).

Le città candidate a ospitare l’Eurovision Contest 2022

Una tra: Acireale, Alessandria, Bologna, Genova, Milano, Palazzolo Acreide, Pesaro, Rimini, Roma, Sanremo e Torino sarà la città ospite della kermesse musicale che ogni anno coinvolge artisti di tutta Europa.

Nella lista ci sono alcuni capoluoghi come Roma, Milano, Torino e Bologna, ma anche delle «sorprese» come Acireale e persino Palazzolo Acreide, comune in provincia di Siracusa che conta poco più di 8000 abitanti.

Stupisce anche la candidatura di Sanremo che quest’anno potrebbe ospitare oltre al Festival della Canzone Italiana, anche l’Eurovision Song Contest! Sono state escluse dalla selezione finale Firenze, Bertinoro di Romagna (Forlì -Cesena), Jesolo e Matera, già capitale europea della cultura nel 2019.

Ora però per tutte le candidate si fa più dura. Bisognerà infatti indicare un luogo destinato a ospitare la kermesse (nel maggio 2022) rispettando alcuni rigidi parametri fissati dall’ente organizzatore.

Oltre a un luogo in grado di ospitare circa 10mila spettatori, la città candidata dovrà dimostrare di avere strutture alberghiere adeguate, con oltre 2mila stanze nelle vicinanze dell’evento.

La decisione finale dovrebbe arrivare entro poche settimane per permettere l’inizio dei (lunghissimi) lavori del caso. Anche la Rai è chiamata a prendere decisioni importanti nei prossimi giorni.

L’azienda dovrà infatti selezionare i presentatori dell’evento e gestire l’organizzazione del Festival di Sanremo, fissato per gli inizi di febbraio 2022. Se per quest’ultimo - sempre nella giornata di ieri - è arrivata la conferma di Amadeus che sarà presentatore e direttore artistico anche per il prossimo Sanremo, per Eurovision le cose si fanno un po’ più complicate.

Chi condurrà l’Eurovision Contest 2022

Uno dei favoriti per la conduzione era proprio Amadeus. La sua conferma sul teatro dell’Ariston ha riaperto quasi sicuramente i giochi: il nuovo favorito dovrebbe essere Alessandro Cattelan, che potrebbe essere affiancato da Chiara Ferragni. L’ex conduttore di X Factor è stato per diversi anni accostato alla conduzione del Festival di Sanremo.

Ma ora, anche grazie all’uscita di scena di Amadeus, potrebbero aprirsi per lui le porte di Eurovision. Inoltre, considerando la sua esperienza su palchi del genere e la sua padronanza della lingua inglese (che molti colleghi non possono vantare), al momento sembra non solo la scelta più probabile, ma anche quella più adatta.

Secondo i rumors circolati nelle ultime ore, con lui potrebbe salire sul palco nelle vesti di co-conduttrice anche Chiara Ferragni. L’imprenditrice del web in passato aveva rifiutato ruoli simili confessando di avere un po’ il timore del palco. Ma non c’è dubbio che la sua presenza possa portare una grande attenzione sull’Eurovision Contest in salsa italiana.