Autore: Marco Tarantino

Pechino Express

5
Set

Pechino Express le Coliche: chi sono i fratelli Colica

Le coliche di Pechino Express pronti a stupire tutti a colpi di battute ed ilarità ma non soltanto. L’edizione 2018 del programma TV è pronto al via, ci siamo quasi, manca ormai poco e ci sarà l’apertura dello show targato Rai tanto atteso.

La location del 2018? L’Africa, territori di una bellezza mozzafiato che i nostri concorrenti dovranno attraversare arrivando ad alcuni punti puntata dopo puntata, sfruttando passaggio e mezzi occasionali senza disponibilità economiche. Ecco allora che due dei protagonisti saranno Claudio e Fabrizio Colica, che parteciperanno con il soprannome ad hoc, Le coliche, richiamando il proprio cognome. Fratelli e youtuber, i due sono pronti ad affrontare l’Africa e le sue insidie.

Andiamo a scoprire insieme chi sono questi due fratelli che partecipano a Pechino Express 2018.

Le coliche di Pechino Express: chi sono?

Claudio e Fabrizio Colica come detto, fratelli e youtuber, noti al pubblico dei social e del Tubo grazie alla loro comicità con la quale scherzano e fanno riflettere su temi attuali e del presente, una coppia incredibile. Vengono da due mondi diversi a livello di studio, ma sono entrambi nati a Roma. Claudio è classe 1988, mentre Fabrizio è più giovane, 1991. Conosciuti per le loro performance social, ora proveranno a Pechino Express 2018 a sfondare anche sul piccolo schermo. Ci riusciranno?

Queste sono state le loro parole sulla partecipazione a Pechino Express, sui loro punti di forza e debolezza. «Invece i vostri rispettivi punti di forza e di debolezza?» Fabrizio ha risposto: «Spirito di adattamento e poca resistenza fisica» mentre Claudio: «Sono accomodante e mi lascio trasportare. Punti deboli: sono pigrone e dormiglione»

Poi i due hanno commentato a TV Sorrisi e canzoni: "La cosa che vi fa più paura? (insetti, cibo, malattie) Fabrizio: "la lingua. Non parlo né arabo né francese
Claudio: «essendo vegano , mi spaventa tutto ciò che riguarda l’alimentazione»

Alla domanda su cosa li attira di più hanno invece risposto, Fabrizio: «l’idea di lasciare il cellulare a casa», Claudio: «Di essere isolati dal mondo. Noi veniamo dal mondo social..»