Autore: Enrica Calise

Viaggi - Vacanze - Risparmio

6
Nov

La Settimana del Baratto 2017: cos’è e come funziona

La Settimana del Baratto 2017, arriva alla sua nona edizione. Dal 13 al 19 novembre, sarà possibile godersi alcuni giorni in tantissimi b&b italiani. C’è solo una regola: vietato pagare in denaro. Scopriamo i dettagli.

La Settimana del Baratto 2017, organizzata dal sito Bed-and-breakfast.it, arriva alla sua nona edizione. Un progetto che permette un modo alternativo di viaggiare, gratuitamente. Infatti, i viaggiatori sono semplicemente chiamati a donare oggetti o fornire servizi utili ai gestori dei b&b che aderiscono all’iniziativa, in cambio di ospitalità. Una pratica che ha sempre più successo in Italia, e non solo.

Ma scopriamo maggiori dettagli.

La Settimana del Baratto 2017: cos’è?

L’iniziativa nasce nel 2008, grazie al sito Bed-and-breakfast.it, e si ripete ogni anno, durante la terza settimana del mese di novembre. I gestori dei tanti bed&breakfast italiani, che hanno aderito all’iniziativa, offrono ospitalità gratuitamente, a chi è disposto a donare oggetti o svolgere servizi utili al mantenimento della struttura.

Leggi anche 10 luoghi da visitare in Italia

Un esempio? Se avete barattoli di miele, potreste scambiarli con un soggiorno al b&b Villa Chiara di Montepulciano, oppure, se siete insegnati, per essere ospitati gratuitamente, potreste offrire alcune ripetizioni.

Insomma, svariate sono le richieste, così come le offerte proposte all’interno della Lista dei desideri, da consultare prima di prenotare.

Un progetto che ha sempre più successo. Sono circa 2200, i b&b che partecipano alla Settimana del Baratto, e circa 800, le strutture che adottano questo antico metodo di pagamento, per tutto l’anno.

Inoltre, la Settimana del Baratto, è una pratica che inizia a diffondersi anche all’estero. Infatti, sono già 45 i bed&breakfast che, da altri paesi del mondo, aderiscono a questa bellissima iniziativa.

La Settimana del Baratto 2017: come funziona?

Per poter partecipare alla Settimana del Baratto, ci sono tre possibilità:

  1. Scegli la località che vorresti visitare digitandola sulla barra di ricerca del sito Bed-and-breakfast.it o scorrendo il menù delle regioni. Una volta scelta la struttura che fa al caso tuo, contatta il gestore dal modulo nella pagina del B&B e proponi il tuo baratto.
  1. Consulta la lista dei desideri dei gestori aderenti alla Settimana del Baratto e verifica se tra di essi ne esiste uno o più che fanno al caso tuo. Controlla a quali B&B corrisponde il desiderio che puoi onorare e, se ti piace la struttura, proponiti come ospite in cambio del bene o servizio richiesto.
  1. Inserisci la tua proposta di baratto all’interno del sito: se qualche gestore sarà interessato al bene o servizio che proponi, verrai ricontattato. In genere sconsigliamo quest’ultima opzione, per la grandissima mole di proposte che i B&B ricevono, e che normalmente esaurisce le camere a disposizione in poco tempo.

Insomma, un’iniziativa bella ed originale, nell’intento di permettere anche a chi è più in difficoltà, di godersi alcuni giorni di relax, soggiornando gratuitamente.