Autore: Serena Console

26
Feb

Disagi a Roma, neve e gelo

Allerta neve a Roma. Dalle prime ore della notte, sulla città è caduta molta neve. La circolazione di mezzi in superficie è rallentata.

Fascino ma anche disagio. E’ ciò che sta colpendo Roma, che ha ricevuto un buongiorno imbiancato. La neve è scesa copiosa sin dalle 3 della scorsa notte e si prevede una perturbazione di forte intensità nelle prossime ore. Buran ha portato vento e gelo nella Capitale. Il Comune di Roma ha aperto il Centro Operativo Comunale per coordinare le criticità e le situazioni di emergenza.

La situazione

Da poco dopo le 3, infatti, la neve ha cominciato ad attecchire. Intorno alle 4, come era nelle ultime previsioni, la nevicata si è fatta via via intensa, tanto che al suolo ci sono almeno 3-4 centimetri di coltre bianca.

Una fitta nevicata sta coprendo Roma e i quartieri di Roma sud e Eur, la zona della Laurentina e la cittá militare Cecchignola.

La circolazione della metropolitana, la linea A e la B, procede regolarmente, mentre sono previsti disagi e rallentamenti per i mezzi di superficie.

L’Atac informa, dal suo sito, che la linea C ha la “circolazione divisa in due tratte, Alessandrino-Lodi e Alessandrino-Pantano”; la linea ferroviaria Termini-Centocelle registra ritardi; l’extraurbana Roma-Viterbo è sospesa per condizioni meteo avverse.

Per quel che riguarda i bus e i tram, se ne vedono circolare davvero pochi e infatti l’Atac informa che è in vigore servizio ridotto per allerta neve: la rete Roma Tpl, che gestisce il servizio pubblico in periferia, registra forti ritardi. La linea 5 del tram è sospesa fino a Termini; sulla linea 2 ritardi per un guasto in viale Tiziano; e la linea 3 sospesa nella tratta Porta Maggiore-Piramide a causa caduta ramo di albero.

Come aveva annunciato il Campidoglio nelle ore precedenti, le scuole, di ogni grado e ordine, sono chiuse per la giornata del 26 febbraio, per limitare i disagi e rendere le strutture funzionali per l’accoglienza dei senza tetto e delle persone in difficoltà.

Disagi sulla linea ferroviaria

Circolazione ferroviaria al momento fortemente rallentata, a tratti ferma, nel nodo di Roma. Il traffico ha forti disagi anche su tutte le linee del Lazio che insistono sulla Capitale, sulla Siena - Grosseto e sulla Verona - Modena.

Il gruppo Fs spiega che sul resto della rete nazionale il traffico non registra particolari criticità ma l’attenzione rimane alta a causa delle temperature particolarmente rigide’. Per questo motivo, l’offerta di servizi ferroviari potrà subire ulteriori modifiche e riduzioni, mentre restano attivi i piani neve e gelo di Rfi e Trenitalia.

In particolare, Rfi è impegnata con le proprie squadre tecniche su tutto il territorio nazionale per fronteggiare l’emergenza, presidiando i punti nevralgici della rete e intervenendo anche con l’ausilio delle ditte appaltatrici.

Trenitalia ha potenziato i servizi di assistenza ai clienti e sta riprogrammando, laddove necessario, i servizi di trasporto con riduzione progressiva dei treni.

Il Gruppo Fs Italiane invita i viaggiatori ad informarsi sulla situazione traffico ferroviario prima di mettersi in viaggio, anche attraverso i canali di informazione del Gruppo Fs Italiane: FSnews.it e su Twitter l’account @FSnews_it.