Autore: Marco Ciotola

Wall Street - Sky - Disney - Stati Uniti - Regno Unito

27
Feb

Comcast offre 25 miliardi di euro per acquistare Sky

Dopo il tentativo della Fox di Robert Murdoch, arriva la proposta economica più alta: Comcast offre 25 miliardi di euro per acquistare Sky

Comcast offre 25 miliardi di euro per acquistare Sky. Arriva un’offerta che supera i 22 miliardi di sterline - pari a 25 miliardi di euro - per acquistare Sky. Si tratta della proposta economica più alta, che supera anche quella di due anni fa della Fox di Rupert Murdoch.

Il gruppo - che è al momento il più grande operatore via cavo degli Usa - è quindi disposto a versare 12,50 sterline per ogni azione Sky, la più grande televisione satellitare in molti paesi d’Europa, tra i quali Italia, Regno Unito, Germania e Spagna. Nel computo totale, quindi, Comcast offre 25 miliardi di euro per acquistare Sky.

Nel frattempo, l’azienda di Murdoch si impenna in borsa con il titolo in rialzo del 18,9%, a 13,13 sterline. L’intenzione di Comcast e del suo amministratore delegato, Brian Roberts, è quella di acquisire presto l’intera Sky, e riuscire per il momento ad aggiudicarsi almeno il 50% delle azioni.

I precedenti tentativi di acquisire Sky

La Fox - che già ne controlla una larga fetta - aveva offerto 11,4 miliardi di sterline due anni fa, con l’intento di fare suoi almeno i due terzi di Sky che non possiede.
Ma era stato lo stesso governo britannico a fermare l’operazione per preoccupazioni riguardo la mancanza di pluralismo.

La Fox aveva assicurato che la linea editoriale sarebbe rimasta invariata, ma a fine 2017 la Disney annunciava un accordo da 52,4 miliardi di dollari per l’acquisto della stessa Fox, circostanza che sembrava aver spento del tutto la questione.

La sede di Sky a Londra.

Tuttavia, un recente articolo del Wall Street Journal ha immediatamente riportato attenzione sulle operazioni, con le dichiarazioni di Brian Roberts di Comcast, pronto a lodare Sky e sottolineare il suo ruolo di leadership in mercati cruciali come quelli di Regno Unito, Italia e Germania.

A far muovere la Comcast con passi decisi verso l’acquisto sembra essere proprio la voglia di espansione europea dell’azienda, pronta a utilizzare Sky per uno sviluppo delle «zone deboli» del gruppo statunitense, e decisa al contempo a “mantenere e migliorare il business Sky”, come ha spiegato lo stesso Roberts.

Sulla questione, che resta molto delicata e incerta, si è cercato di chiedere spiegazioni al ceo di Walt Disney, ora impegnato a Parigi per un incontro con il presidente Emanuel Macron. Intercettato, per il momento non ha voluto rilasciare nessun commento sulla faccenda.