Autore: Grazia Tomasello

Francia - Furto

11
Gen

Colpo milionario al Ritz di Parigi

Il famoso Hotel Ritz, in pieno centro a Parigi, è stato ieri sera scenario di un furto per diversi milioni di euro.

Ieri 10 gennaio 2018, Parigi era più movimentata del solito perché è il primo giorno di saldi.

Proprio in pieno centro si trova il famoso Hotel Ritz, albergo di lusso a 5 stelle che si vanta di aver ospitato tanti personaggi illustri. Si tratta dell’hotel dove ha trascorso l’ultima notte la Principessa Diana.

Furto di gioielli per milioni di Euro

I ladri sono cinque, arrivati in scooter intorno alle 18:30, il volto coperto con il passamontagna, armati di un’ascia, pistole e fucili.
Irrompendo nell’hotel, hanno preso di mira la gioielleria e dopo aver spaccato le vetrine, hanno rubato gioielli per una cifra di circa 4,5 milioni di euro secondo quando stimato dalla polizia francese.

Famosi gioiellieri espongono i loro gioielli dietro le vetrine del Ritz”, ha detto un’altra fonte della polizia.

Un dipendente dell’Hotel, che preferisce rimanere anonimo, ha dichiarato ad AFP (Agenzia di stampa della Francia) “Abbiamo sentito un forte rumore e un sacco di scoppi per la strada, i passanti si sono rifugiati in albergo per cercare riparo, non sapevamo cosa stava succedendo, ci è stato detto che c’era stata una rapina”.

Uno dei suoi colleghi ha detto di aver visto una moto andare ad alta velocità nella direzione opposta su Cambon Street, dietro il Ritz.

Il leggendario palazzo, in cui ha vissuto anche Coco Chanel, è stato riaperto a giugno 2016, dopo quattro anni di lavoro.

Tre arresti

Dopo il furto degno della scena di un film, i malviventi scappano, per tre di loro la fuga dura poco perché vengono subito catturati dalle forze dell’ordine.
Gli altri due sono ancora ricercati dopo essere scappati, uno a piedi e uno con la moto.

Nel quartiere dove si trova il Ritz la sicurezza era stata potenziata dopo il 2014 quando diverse gioiellerie di lusso del luogo, dove si trova anche il Ministero della Giustizia, erano state vittime di violenti e feroci rapine.

La fama dell’hotel Ritz

L’Hotel sito al n. 15 di Place Vendôme, fu costruito nel XVIII secolo ed era inizialmente un’abitazione privata.

Divenne in seguito la sede del Crédit Mobilier, ma solo nel 1898 divenne il famoso Hotel che ancora oggi non vede tramontare la sua fama. La sua trasformazione in albergo di lusso è dovuta a César Ritz.

L’hotel divenne quindi una tappa obbligata per tutti i personaggi famosi che soggiornavano a Parigi, le suites più lussuose infatti sono state intitolate proprio ad alcuni di loro.

Solo per citarne alcuni ricordiamo Ernest Hemingway, Marcel Proust, Charlie Chaplin, Coco Chanel (che ha proprio vissuto qui per trent’anni), Greta Garbo, il re d’Inghilterra Edoardo VII.

Nel 1979 il Ritz viene acquistato dall’egiziano Mohamed Al-Fayed , padre di Dodi Al-Fayed ovvero il compagno di Lady Diana. Fu proprio in questo hotel che i due amanti trascorsero l’ultima notte della loro vita prima di morire nel tragico incidente nel tunnel di Pont de l’Alma il 31 agosto 1997.

Da allora l’Hotel è meta di turisti e di curiosi che avvertono il richiamo di un luogo pieno di fascino e mistero.